VIVIANI:"A NATALE QUALCUNO PENSAVA DI AVER VINTO"

Fabio Viviani, vice di Edy Reja, è intervenuto a "Sottorete" su Radio Stereo5: "A Manfredonia abbiamo vinto una partita importante ma non decisiva. Il torneo è lungo, già abbiamo fatto l’esperienza di allungare il passo per poi fermarci. A questo punto, dobbiamo pensare a fare il massimo domenica per domenica provando ad incrementare il vantaggio sul Frosinone. Il ritiro è servito a far passare la sbornia di Natale, quando qualcuno pensava che il campionato fosse già terminato. Non so se il ritiro proseguirà, domani (martedì) ci riuniremo e sarà compito di Reja e Marino decidere in tal senso. I giocatori sarebbero disponibili ad un nuovo "sacrificio". Di sicuro ci stiamo allenando meglio rispetto all’inizio dell’anno poichè non abbiamo impegni di Coppa e stiamo recuperando gli infortunati. E’ cambiata, inoltre, la mentalità nell’approccio alla partita. Abbiamo capito che non sempre possiamo imporci, ci siamo calati nel clima della C: combattere e -quando gli avversari calano- esaltare le nostre qualità. I recuperi di Giubilato e Savini sono fondamentali perchè ci consentono di avere più alternative e concedere riposo a chi finora ha giocato parecchio, anche Briotti in Puglia ha fatto bene mostrando maturità e reputo essenziale il recupero di Pià. Nelle due prossime partite in casa abbiamo la possibilità di staccarci, così dietro penseranno solo ai play-off.".

Sulla sua esperienza partenopea, Viviani sostiene che "si sta rivelando come me l’aspettavo. Napoli è una piazza prestigiosa che mi sta insegnando molto. Posso godere della disponibilità di Reja, col quale lavoro in sintonia durante la settimana. Il futuro? Il mio è legato a quello di Reja, so che Marino ha parlato spesso di una conferma per l’anno prossimo, ci farebbe piacere, ma ora è presto per parlarne. La difesa a tre? Se raggiungiamo prima il nostro obiettivo, è un’ipotesi che proveremo. Bogliacino? Ha qualità tecniche che possono portarlo a coprire tutti i ruoli del centrocampo, mi sta sorprendendo per la capacità di recuperare palloni e ribaltare l’azione. E può maturare ancora tanto".

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »