UNA FIAMMATA AZZURRA SPEGNE IL PARMA

UNA FIAMMATA AZZURRA SPEGNE IL PARMA src=

Napoli(5-3-2) Iezzo, Contini, Cannavaro, Cupi, Gravi, Gargano,(dal 38'st Hamsik) Blasi, Savini, Bogliacino,  Lavezzi,(dal 29'st Calaiò) Zalayeta(dal 45'st Sosa)

Parma(4-3-2-1) Bucci,Coly, Zenoni,(dal 38'st Paponi) Falcone, Paci, Mariga,Parravicini,Dessena,(dal 15' st Morfeo) Reginaldo,(dal 26' st Matteini)Pisanu, Corradi

Arbitro: Rocchi di Firenze

Marcatori :17' Zalayeta

Ammoniti: Lavezzi,Grava,Dessena,Coly,Contini,Blasi

Recupero. 2' pt; 4' st

Il Napoli nel posticipo serale fa pace con i tifosi  battendo il Parma e si consolida nelle zone seminobili della classifica. Una partita abbastanza brutta quella tra azzurri e parmigiani. condizionata dalla forte pioggia e dal terreno pesante E' stato un match combattuto soprattutto dal punto di vista agonistico ma avaro di emozioni, poche infatti saranno alla fine le parate dei portieri. Ad onor del vero il Napoli se si esclude la squalifica di Domizzi ha giocato con la formazione tipo con  la variante Bogliacino al posto di Hamsik. Il Parma invece si è presentato in formazione rabberciata con le assenze importanti di Cigarini, Gasparroni e di Morrone. E' cosi che il Napoli non ha in pratica mai sofferto le offensive gialloblù. Nella formazione partenopea giusta la scelta di Bogliacino che non solo ha servito l'assist partita a Zalayeta ma è stato anche il più in palla e reattivo dei ventidue in campo.

In ordine alla cronaca, la prima conclusione della partita era del Parma che al 3'  con colpo di testa di Mariga che finiva sul fondo sugli sviluppi di una punizione. Il Napoli faceva possesso di palla ma era piuttosto sterile. Gli equilibri venivano rotti al 17', allorchè  Bogliacino con un superbo assist a pallonetto pescava in mezzo l'aera Zalayeta che in sforbiciata insaccava l' 1 a 0. In pratica da quel momento le due squadre giocano solo a centrocampo, si segnalano sul finire di tempo solo un tiro di allegerimento di Bogliacino senza convinzione ed una clamorosa occasione sciupata da Reginaldo a cinque metri dalla porta che calcia  fuori su traversone d Coly che poteva valere il pareggio emiliano.

 Nella ripresa il tema tattico non cambia, gli emiliani attaccano senza convinzione e il Napoli riesce a contenere con sufficiente tranquillità,le ostilità vengono aperte al 4 con un bel fraseggio Zalayeta- Lavezzi al limite dell'aera che però veniva vanificata da un tiro sbilenco dal limite di Gargano. Un minuto dopo è il Parma a farsi vivo con  Dessena che servito in aera tirava fuori in modo poco convinto. Gli emiliani visto che non riescono ad entrare in aera ci provano quindi al 13' con Madiga che tira una sberla da venticinque metri ma il pallone finisce nettamente alto. Il Napoli non sta a guardare e potrebbe raddoppiare al 20' quando Zalayeta riesce ad anticipare Bucci che si trova fuori dai pali in posizione laterale, è bravo ad aggirarlo ed a crossare in messo per Lavezzi, il cui piatto a botta sicura viene neutralizzato di testa da Falcone, l'azione continua ma sul successivo cross nessun calciatore azzurro riesce sotto misura a matterla dentro. Il Parma ci prova anche con i difensori, al 32' segnaliamo un bel tiro di Paci dal limite che finisce non di molto sopra la trasversale. L' ultimo acuto degli emiliani per tentare il pari si spegna su una conclusione dal limite di Corradi, che si gira bene dal limite dell' aera ma il pallone viene deviato in angolo da un difensore. La serie di sostituzione voluta dai due tecnici non cambia l'andamento dell' incontro, così che il Napoli incamera tre punti preziosi per la classifica.

Una vittoria ottenuta con il minimo sforzo soprattutto ad una buona prestazione difensiva, ma di gioco se ne è visto poco, il Napoli è apparso molto attendista e poco propenso a costruire, forse la debacle di Bergamo ha rimasto delle scorie nella testa dei calciatori azzurri, sottolineamo in ogni caso che lo stato di forma complesssivo della squadra non è apparso dei migliori, diversi gli uomini di Reja apparsi in debito di ossigeno, Gargano su tutti.
 

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »