UN ESTERNO FRANCESE ALL’OMBRA DEL VESUVIO?

L'emergenza terzini nel Napoli si fa sentire in maniera prepotente con le prestazioni scialbe del duo Maggio-Armero che non fanno dormire sogni tranquilli ai tifosi e a Benitez. Da tempo ormai il vero Maggio non si vede più, perso tra distrazioni difensive e il non graffiare quando si propone in avanti. Diverso il discorso per Armero, tutti infatti eravamo consapevoli delle lacune nel difendere dell'ex Udinese, mentre nella fase offensiva non demerita del tutto. Attendendo il recupero fondamentale di Zuniga, per l'altro infortunato Mesto la sensazione reale è quella di rivederlo al massimo nel finale di stagione. In questa cupa situazione, la società si è mossa prontamente dando uno sguardo al mercato degli svincolati dove un nome su tutti è balzato agli occhi: Anthony Réveillère. L'ex Lione, nato il 10 novembre del 1979, ha collezionato anche venti presenze con la sua nazionale. Il terzino francese si è sottoposto ieri a Roma alle visite mediche a Villa Stuart soprattutto per capire le sue condizioni fisiche. Di piede destro, può essere impiegato su entrambe le fasce, e la sua duttilità rappresenta una risorsa molto importante. Nella giornata di oggi dovrebbero essere sciolte le ultime riserve, i segnali sembrano portare ad un finale positivo della trattativa e la garanzia più grande è che la richiesta è stata fatta dallo stesso Benitez.

 

Translate »