Ultimo atto: Napoli settimo, Serie A ci ritroviamo in autunno


Napoli-Lazio è l’ultimo atto di questo strano campionato 2019-2020. In un San Paolo vuoto va in scena l’ultima partita di Josè Maria Callejon, a cui è doveroso rendere grazie per i suoi sette anni in azzurro. Questa sera i tre punti servono a entrambe le squadre: chiudere con dignità il campionato per il Napoli, agguantare il secondo posto per i biancocelesti. Ultimo ma non ultimo il record di goal di Gonzalo Higuain da infrangere per Ciro Immobile.

Primo tempo: Il primo tempo vede un Napoli ordinato che riesce a gestire la gara, fino alla rete siglata da Fabian Ruiz. Poi i soliti problemi difensivi, un Manolas quantomeno distratto facilita il goal pregevole di Immobile.
Record dei trentasei goal raggiunto, mentre Insigne si divora facile facile quella che sarebbe stata la seconda rete azzurra.
Una partita “a scacchi disordinata” tra Gattuso e Inzaghi: la Lazio si abbassa e le incursioni del Napoli si fanno frequenti ma senza il piglio di segnare.

Secondo tempo: Fotocopia della prima frazione di gioco, a interrompere il flusso della gara il rigore per il Napoli siglato da Lorenzo Insigne. Dopo trecentoquarantotto partite e ottantadue goal, al minuto settantotto lascia il San Paolo Callejon. Pochi minuti dopo incorrerà in quello che ha tutta l’aria di un brutto infortunio Lorenzo Insigne, che lascia il campo tra le lacrime.
Si conclude la partita con le incursioni blande del Napoli che chiaramente a una settimana dal Barcellona sta provando tutte le soluzioni e gli schemi possibili. Si conclude il campionato 2019-2020 azzurro, un’annata strana nata storta e finita con un trofeo ma molti dubbi per il futuro.                 A segnare il terzo goal – su splendido assist di Mertens – è Matteo Politano.                                        La gara si conclude purtroppo con un brutto episodio di irruenza tra Elmas e Milinkovic, dopo un fallo su Lozano.

Il Napoli saluta la serie A al settimo posto, lì dove Ancelotti lo aveva lasciato ma con consapevolezze in più che attendono di essere riconfermate già tra una settimana.

 

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Lobotka, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Luiz Felipe, Acerbi; Lazzari, Milinkovic-Savic, Parolo, Luis Alberto, Marusic; Correa, Immobile.

Reti: Fabian Ruiz, Immobile, Insigne, Politano

Ammonizioni: 15° Koulibaly – 69° Mario Rui – 69° Immobile – 94• Elmas, Milinkovic Savic

Arbitro: Calvarese

A proposito dell'autore

Gabriella Rossi

Laurea Triennale in Lettere Moderne conseguita presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, laureanda magistrale Filologia Moderna presso l’Università degli studi di Napoli Federico II. Mi diverte molto la fotografia, scrivere, andare ai concerti , viaggiare e ovviamente tifare Napoli.

Post correlati

Translate »