Torino-Napoli 1-0, decide un colpo di testa di Glik. Azzurri deludenti

All’Olimpico di Torino vincono i granata grazie al colpo di testa vincente di Glik: Napoli deludente

EQUILIBRIO Benitez inserisce dal primo minuto Andujar con Rafael che torna in panchina: in campo anche Callejon. Ventura, invece, opta per la coppia d’attacco formata da Quagliarella e Martinez. Sono i padroni di casa a impostare dalla retrovie effettuando un lungo possesso palla per trovare lo spazio giusto per colpire: Martinez tira altissimo da due metri. Il Napoli non riesce a fare una pressione costante ed è in difficoltà soprattutto sulle fasce esterno con Bruno Peres in ottima forma. I partenopei provano a cambiare ritmo al match con Hamsik che ci prova da lontanissimo con il pallone che finisce di pochissimo fuori. La manovra del Torino non è fluida, ma riesce a tenere il pallino del gioco per quasi tutta la prima frazione di gioco. Gli azzurri non sono mai pericolosi dalle parti di Padelli. All’Olimpico finisce il primo tempo in perfetta parità con le due squadre che si studiano a lungo senza concedere tanto agli attacchi.

GLIK VINCENTE – Nella ripresa il Napoli inverte il possesso palla cercando così di chiudere i granata nella propria metà campo. Nei primissimi minuti ci prova Higuain con una bomba dalla distanza, ma Padelli ci mette i pugni e rinvia senza problemi. Al 59′ ci prova Callejon, ma il suo tiro a volo finisce a lato. La pressione degli azzurri si intensifica, ma la retroguardia dei padroni di casa riesce a non subire più di tanto gli attacchi di Higuain e compagni: Glik è il migliore. E proprio il difensore polacco, dopo pochi minuti, a portare i suoi in vantaggio con un colpo di testa vincente dopo un errore di Koulibaly che regala il corner al Torino. Benitez prova a cambiare inserendo Gabbiadini al posto di un opaco Marek Hamsik. Al 75′ arriva la prima vera palla gol per gli azzurri con Higuain, ma il tiro dell’attaccante argentino finisce altissimo. Dopo quattro minuti il pareggio è sui piedi di Gabbiadini, ma il tiro dagli sviluppi di punizione dell’ex blucerchiato si stampa sul palo alla destra di Padelli: Toro anche fortunato negli ultimi minuti. Entra anche Duvan Zapata, ma le cose non cambiano: Napoli deludente dal punto di vista dell’atteggiamento. Onore al cuore Toro: una settimana indimenticabile.

Il tabellino del match

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti, Bruno Peres, El Kaddouri (90’+4′ Basha), Gazzi, Farnerud, Darmian, Quagliarella (90’+4′ Amauri), Martinez (60′ Maxi Lopez). All. Ventura

Napoli (4-2-3-1): Andujar, Maggio (83′ Duvan), Albiol, Koulibaly, Strinic, David Lopez, Gargano (73′ Inler), Callejon, Hamsik (62′ Gabbiadini), De Guzman, Higuain. All. Benitez

Marcatori: 68′ Glik

Ammoniti: El Kaddouri, Gargano, Koulibaly, Maggio, Quagliarella

Arbitro: Massimiliano Irrati di Pistoia. Assistenti Crispo e De Pinto, giudici di porta Rocchi e Nasca, IV uomo Stefani

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »