TATTICAMENTE: FOCUS SUL 2-1 AZZURRO E SUL TAGLIO DI CALLETI

Continua la striscia positiva per il Napoli di Rafa Benitez. Terza vittoria in sette giorni,ma soprattutto la nota lieta è  che la squadra stia ritrovando  quella verve offensiva che ne aveva caratterizzato la scorsa stagione. Dopo la prima mezz’ora che ha visto il Torino avere il pallino del gioco sempre con  il fraseggio sin dai suoi tre centrali difensivi, è uscito fuori il Napoli. Buona la strategia di Benitez,che lasciato che l’azione granata si sviluppasse più sul centrale di  destra, Maksimovic il meno dotato tecnicamente, dove ha potuto imbucarsi due volte con Insigne che è risultato impreciso e frettoloso in entrambi i casi. Ma la giocata più bella, quella con maggiore qualità, dove si nota coralità e sincronismo, è quella  del 2-1: con Insigne che si sposta dalla linea laterale accentrandosi, vede il
solito movimento senza palla di Callejon straordinario in questi tipi di tagli alle spalle dei difensori granata  che si fanno ingannare guardando tutti la
palla, preoccupandosi meno dell’uomo. Sperando che questo gioco fatto in velocità, ma soprattutto qualità sia duraturo, e  riporti alla rete un
generoso Pipita Higuain magari alla ripresa del torneo ospiti di Walter Mazzarri, per la rincorsa al terzo posto.

 

 

TORO CARCA

MASSIMO CARCARINO

Translate »