Sfacelo azzurro

Il derby della crisi non lo vince nessuno. Due squadracce a San Siro decidono di non farsi male. Il Napoli ne esce con le ossa rotte, contro una squadra davvero scarsa, non riesce a passare sui resti del Milan. Non ce filo logico in questa squadra, ogni giocatore gioca per fatti suoi e non si gioca da squadra. Al di là delle prestazioni dei singoli è la manovra asfittica della squadra che preoccupa e soprattutto la garra ed il mordente che non si vede da questi giocatori. In ripresa Koulibaly ed Allan, non bene Insigne e Callejon.

LE PAGELLE

Meret 5,5 Sul gol può fare meglio

Di Lorenzo 6 Diligente e sempre al posto giusto, non perde mai la serenità

Hysaj 5 Imbarazzante la sua prestazione, nonostante l’impegno

Koulibaly 6,5 A Piatek non lo fa muovere, deciso negli anticipi

Maksimovic 6 Fa il suo e si  spinge anche in avanti

Callejon 5 Non in grande serata e si divora un gol clamoroso

Zielinski 6 Fa il regista giocando diversi palloni e ne perde pure diversi

Allan 6 Dopo qualche errore iniziale ne esce alla distanza

Insigne 5 Gioca tra le linee nel 4411, propizia il gol poi però si divora un paio di occasioni in modo clamoroso

Elmas 6 Tanta generosità e dinamismo al servizio della squadra

Lozano 6 Si muove molto e trova il gol in una posizione non appropriata al suo ruolo

Younes 6 Entra bene dando dinamismo e sprint alla manovra

Mertens 5 Spettatore non pagante, mai nel vivo della manovra

Llorente ng

Ancelotti 5 Il Napoli gioca davvero male e senza identità e soprattutto la classifica peggiora

 

Translate »