SENZA PROVE E CON TANTE CONGETTURE SI VUOLE SBATTERE IL "MOSTRO NAPOLI" IN PRIMA PAGINA

 SENZA PROVE E CON TANTE CONGETTURE SI VUOLE SBATTERE IL "MOSTRO NAPOLI" IN PRIMA PAGINA src=

Quello che si sta scatenando mediaticamente sulla vicenda del boss Lo Russo a bordo campo di Napoli- Parma è un qualcosa di vergognoso. E' di oggi l'Ansa secondo cui il Napoli rischierebbe grosso perchè tre sue gare sarebbero sotto inchiesta, oltre alla famigerata con il Parma anche la gara persa a Genova con la Doria e quella persa quest'anno con gol di Chevanton al novantesimo a Lecce. Si sta facendo un uso smodato e criminoso delle immagini del boss a bordo campo, criminalizzando la società sportiva calcio Napoli di aver permesso l'accesso allo stesso a bordo campo. Giustamente il presidente De Laurentiis ha fatto presente che lui non può monitorare tutti i personaggi che accedono a bordo campo, soprattutto se trattasi di personale alle dipendenze delle società che si occupano della manutenzione  dell' impianto per conto del Comune. Quello che è piu' grave che tale signore al tempo della gara non era ricercato per motivi penali, non era latitante e quindi non aveva una fedina penale sporca, quindi la si pianti di fare dei moralismi e di dire il Napoli fa entrare al San Paolo i boss della camorra! Pur di strumentalizzare contro il Napoli, si è dubitato che il boss non esultasse al gol di Hamsik del Napoli perchè avrebbe giocato sulla vittoria del Parma, ebbene le immagini mostrate da Sky hanno appalesato l'esatto contrario.  La prima inchiesta della Procura di Napoli si è chiusa con un'archiviazione per mancanza di elementi che caratterizzino una fattispecie chiamata reato, il fatto che ora ci sia un nuovo fascicolo non significa che si arrivi nel corso delle indagini a qualcosa di nuovo, il latitante non ha confessato nulla che fa pensare ad un reato, non ci sono intercettazioni da cui si può desumere che trattasi di partita falsata dai calciatori in campo, per ora trattasi di sole congetture. Fortunatamente viviamo in uno Stato garantista, in cui le leggi tutelano i cittadini fino al ragionevole dubbio di colpevolezza, al momento non ci sono prove contro i tesserati del Napoli, il Napoli società è solo parte lesa in questo momento per il danno d'immagine che sta subendo, vogliono rovinare a questi meravigliosi tifosi il sogno di giocare la meritatissima Champions conquistata sul campo, poi chi ci dice che sugli spalti e sulle piste d'atletica degli altri stadi siedono in veste di semplici tifosi tanti delinquenti comuni che non sono i figli di famosi boss?? 

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »