Sarri in conferenza: “Secondo tempo positivo. Il preliminare ci ha tolto molto. L’assenza di MIlik dannosa sia per Mertens che per Insigne”

Maurizio Sarri ha parlato in conferenza stampa dopo il pareggio con la Fiorentina:

Ha detto di aver visto una squadra stanca per il preliminare, quanto dovrà essere forte mentalmente per arrivare fino in fondo? “La preparazione al preliminare ti porta più ansia e tensione, non come in un ritiro normale. Nella partita di oggi possiamo recriminare solo slle occasioni sprecate, dettate anche dalla fretta di voler tornare al primo posto, ma se ripenso a Verona, Udine o Rotterdam, siamo ritornati a creare, senza contare la gara contro la Juve che non concede mai nulla a nessuno, esser tornati a costruire è positivo, così come la determinatezza e la concentrazione che ho visto”

Ti sta piacendo Zielinsky nel tridente? Ed Insigne?

“In 2 partite e mezzo ha fatto un gol ed un palo, Zielinsky ha iniziato da attaccante per poi arretrare a centrocampo, ha caratteristiche simili a Lorenzo, ma non ha la cpacità di saltare l’uomo nello stretto come fa lui. Ha giocato poco in questo ruolo non avendo ancora i movimenti che deve svolgere. Insigne si sta curando, martedi avremo maggiori novità”

Come ha visto il gruppo sotto l’aspetto morale?Lo vede giù?

“Non abbiamo rallentato solo noi, ma tutte le squadre in vetta, i dati fisici sono buoni anche migliori del mese di ottobre, sotto l’aspetto mentale abbiamo speso molto in estate ma la partita di oggi è confortante ed è cosi che devono vederla i ragazzi. Oggi hanno giocato con determinatezza nel secondo tempo, gli faccio i complimneti, per quello che hanno fatto e hanno cercato di fare”.

L’anno scorso ti sei inventato Mertens prima punta. Quanto rimpiangi un suo sostituto in questo momento di calo?

“Pesa molto l’assenza di MIlik, non solo per Mertens, ma anche per Insigne che avrebbe potuto rifiatare, sapevamo che sarebbe pesata molto la sua assenza, così come quella di Ghoulam”

A proposito dell'autore

Emanuele Ranzo

Appassionato di calcio, iscritto alla facoltà di giurisprudenza, ex arbitro, ama la lettura, la politica ed il cinema. Alla sua prima esperienza giornalistica

Post correlati

Translate »