Sarri: “ADL parla di me? Gli manco!”. E su Ancelotti e Higuain…

Maurizio Sarri, al termine del match vinto 0-3 contro l’Huddersfield, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport.

“Non è ancora il mio Chelsea in maniera completa, quest’oggi abbiamo vinto più per la qualità dei singoli che per l’organizzazione tattica che abbiamo raggiunto. Sono soddisfatto che la squadra abbia saputo soffrire, è stata una gara difficile ma siamo venuti fuori bene”

Tre mesi sono sufficienti? “Al Napoli sono stati sufficienti, qui il percorso è un po’ più lungo e comincia ora che ci siamo tutti, con i nazionali e i nuovi acquisti, dobbiamo fare in modo che siano sufficienti”

Se fosse arrivato prima avrebbe inciso di più sul mercato? “Fondamentalmente la società è stata molto disponibile. Abbiamo preso un grande portiere. Era giusto non trattenere Courtois contro la sua volontà, noi abbiamo preso un giovane forte. Kovacic qui può esplodere ed è arrivato Jorginho. L’ossatura del Chelsea era già ottima”

Higuain è un rimpianto? “Piccolo, ma tutti i club a fine mercato hanno rimpianti”

Ancelotti ha detto che la chiamerà per la fase difensiva. “Se mi chiama vado volentieri, perché quando si è con lui si mangia veramente bene”

De Laurentiis parla sempre di lei. “Vuol dire che gli manco”

A proposito dell'autore

Andrea Mallardo

Studente di scienze politiche, iscritto alla associazione italiana arbitri. Segue il Napoli con passione e oggettività. Ha come diversivi il viaggio e lo scrivere. È alla sua prima esperienza come giornalista sportivo

Post correlati