Rinvio di euro 2020: si tenterà di riprendere i campionati, ma non è escluso la cristallizazione della classifica.

Finalmente è ufficiale:  la competizione euro 2020 è stata ufficialmente rinviata.

Una decisione, saggia, giusta, inevitabile che sicuramente andava presa qualche settimana fa. Ma tralasciando la tempistica della Uefa, con questa decisione si può iniziare ad ipotizzare i possibili scenari futuri in merito anche al campionato di serie A.

La Lega di Serie A si è allineata con la Lega di B, ed ha comunicato come termine ultimo il 9 maggio per ricominciare il campionato.

Dopo l’ufficialità del rinvio di Euro 2020, il vero punto di domanda e se per il 9 maggio si potrà ricominciare a giocare almeno a porte chiuse.

Ovviamente questo “pronostico ” non compete di certo a chi quotidianamente si occupa di calcio: il nostro augurio  è che si possa tornare a giocare a calcio, in quanto vorrebbe dire che il Covid-19 non sarà più una minaccia cosi importante per il nostro paese.

Ma al di là delle nostre speranze, se il 9 maggio si riuscirà a riprendere il campionato, lo stesso sarà portato a termine e quindi tutte le altre ipotesi sarebbero archiviate.

Se invece ciò non dovesse accadere, la seconda ipotesi potrebbe essere quella dei play off e play out: se si sceglierà quest’ipotesi vorrà dire che per maggio non sarà possibile riprendere i campionati e quindi  si sceglierà di concludere a giugno i tornei con la formula che già da anni è in vigore in serie B e nei campionati minori.

A parte l’ipotesi play off e play out, ci sarebbe da prendere in considerazione l’extrema ratio, ovvero quella  di cristallizzare la classifica all’ultima giornata completamente disputata.

In questo caso il Napoli sarebbe sesto con 39 punti, qualificato in Europa League. Sostanzialmente gli azzurri raggiungerebbero un piazzamento importante soprattutto se si considera il periodo buio da novembre a gennaio.

A parte la situazione del campionato italiano, c’è da valutare attentamente cosa accadrà nelle coppe europee, dove attualmente vi sono ancora 5 formazioni italiane impegnate nelle competizioni continentali.

Secondo indiscrezioni la Uefa vorrebbe far disputare la finale di Europa League il 24 giugno mentre quella di Champions il 27 giugno.

Per quanto riguarda invece la Coppa Italia, potrebbe disputarsi anche in estate, ma al momento sono tutte ipotesi che dovranno poi essere vagliate nei prossimi giorni.

 

 

Translate »