QUI CHELSEA: DI MATTEO, UNA VERA E PROPRIA BESTIA NERA PER IL NAPOLI

Il Chelsea è gestito dal russo Abramovich, ma le frequentazioni napoletane per la Champions pare abbiano influenzato il patron dei Blues. L'esonero di Villas-Boas, ufficializzato ieri, e la conseguente nomina di Di Matteo a manager in prima del club londinese, nascondono un succoso retroscena scaramantico. L'ex centrocampista di Lazio, Chelsea e Nazionale italiana, infatti, è una vera e propria bestia nera per i colori azzurri. Durante la sua carriera di calciatore, l'ex centrocampista ha affrontato il Napoli in sei occasioni, tutte con la maglia della Lazio, uscendo sempre vincitore: due volte nel campionato di Serie A 93-94 (2-1 e 3-0), una volta nel campionato e due nella Coppa Italia 94-95 (5-1 a Roma in campionato e 2-1 e 1-0 nel doppio confronto di Coppa) e l'ultima nel 95-96, con gol decisivo ai fini dell'1-0 finale dei biancocelesti sugli azzurri. Insomma, un vero e proprio sortilegio-Di Matteo per gli azzurri. Che sia questo il nuovo progetto di Abramovich? Battere i napoletani in uno dei loro campi "privilegiati", la scaramanzia? Noi rispondiamo con i soliti curnicielli, i ferri di cavallo e soprattutto con Frustalupi, in panchina anche allo Stamford Bridge per il perdurare della squalifica di Mazzarri. Caro Chelsea, siamo napoletani e in quanto a riti scaramantici non partiamo mai impreparati…

(Al. Fa.)

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »