Pjanic: “Sapevamo di essere i più forti, il resto sono polemiche di basso livello”

Il centrocampista della JuventusMiralem Pjanic, ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardanti la lotta scudetto contro il Napoli e le varie polemiche che si sono scatenate sull’arbitraggio dopo Inter-Juve, ma per il bosniaco una partita non può decidere una stagione. Queste le sue parole:

Sulle polemiche arbitrali. “Di cosa parliamo? Dell’Inter? Secondo voi una stagione dipende da una partita sola? Se il Napoli avesse vinto con il Milan, avrebbe avuto due punti in più: era la loro occasione e dipendeva solo da loro. Complimenti a loro, che sono stati dei grandissimi avversari, con un bel gioco, ma noi siamo stati bravi a resistere, sempre convinti che eravamo la squadra più forte”.

Ha fatto la differenza pensare di essere più forti? “Si vede e si sente: ma per riuscirci, durante l’anno devi fare allenamenti duri, e soffrire”.

Morale? “Mi sembrano polemiche di livello basso, ma la cosa importante è alzare i trofei: ce li siamo meritati sul campo, come sempre”.

Translate »