I PIU’ E I MENO DI NAPOLI – SAMPDORIA

La gara tra Napoli e Sampdoria sarà quella che, assieme ad Empoli-Palermo, aprirà ufficialmente la stagione 2017 della Serie A: prevista per sabato 7 gennaio 2017 allo Stadio San Paolo di Napoli alle ore 20:45, valida per la diciannovesima giornata di campionato di massima serie 2016-2017 (ultima del girone di andata). Napoli che si trova attualmente al terzo posto, a quota 35 punti in classifica. I blucerchiati, invece, si trovano alla tredicesima posizione nell’attuale classifica con 23 punti.

 

 

Come ci arriva il SAMPDORIA:

+    Partita delicata per Giampaolo, la squadra ha assoluta necessità di fare punti per dare un senso alla sua stagione al di sotto delle aspettative

+   Muriel e soprattutto Quagliarella formano un reparto d’attacco di prim’ordine, in più il napoletano contro le sue ex squadre ha lasciato sempre il segno

+   Giampaolo conosce molto bene Sarri, dato che è stato il suo successore ad Empoli, molto probabilmente si schiererà con un 4-3-1-2 con la sorpresa Praet tra le linee per mettere in difficoltà la distratta difesa azzurra

 

 

–   La Sampdoria è reduce da due sconfitte ed un pareggio in casa contro l’Udinese, squadra a cui manca la vittoria da troppo tempo

–   Ancora assente il portiere titolare Viviano, assenti anche Sala e Carbonero, problemi in difesa e a centrocampo per i molti uomini acciaccati tra influenza ed infortuni

–   Stagione con troppi alti e bassi per i blucerchiati, la squadra sembra troppo sfilacciata in alcuni momenti della gara concedendo numerosi spazi agli avversari

 

 

Come ci arriva il NAPOLI:

+   Entusiasmo a mille in casa Napoli, dopo le ultime bellissime prestazioni condite da un gioco spettacolare e da tanti gol

+   Sarri ha potuto lavorare con tranquillità in queste settimane di sosta senza pressione, grazie ai molti punti fatti nelle ultime gare

+   Il Napoli ha acquistato Pavoletti, difficile vederlo in campo o in panchina contro la Samp, ma l’attacco azzurro avrà un Mertens stratosferico

 

 

–     La gara contro la Fiorentina ha evidenziato ancora di più le distrazioni difensive del Napoli, troppi gol presi nelle ultime partite

–     Emergenza difesa, Koulibaly impegnato in Coppa d’Africa, Raul Albiol squalificato, Chiriches che solo giovedì ha ripreso ad allenarsi con il gruppo, spazio a Maksimovic e per l’esordio di Tonelli, con tutti i rischi che ne possono conseguire

–    Mancherà anche Ghoulam anche lui impegnato in Coppa d’Africa, Strinic non dovrà farne sentire la mancanza, ma il croato non gioca quasi mai, quindi facile aspettarsi che non possa reggere tutti i novanta minuti

 

A proposito dell'autore

Rosario Verde

Maturita’ classica. Attestato di Intelligence e Spionaggio Industriale conseguito presso L’Iscom, istituto superiore delle comunicazioni e delle tecnologie dell’informazione.Giornalista, curatore di rubriche e membro della redazione presso il giornale cittadino “Zapping” di Casandrino. Amante del Latino, si definisce un malato della maglia azzurra. Lettura e scrittura, tecnologie, sport, viaggi sono i suoi hobby nel tempo libero.

Post correlati

Translate »