Perinetti: “A Napoli volevo portare Savicevic, Weah e Sacchi”

Al Desenzano Scouting Conference Giorgio Perinetti ha svelato due retroscena di calciomercato ai tempi della sua esperienza a Napoli:

“Abbiamo pensato con Ferlaino come sostituire Maradona. Provammo con Savicevic, demmo questa responsabilità a Zola che fece bene in un campionato tutto sommato positivo avendo perso Maradona. Poi telefonammo a Sacchi per allenare da noi ma aveva un accordo col Milan di non allenare in Italia per un certo periodo”. Da Sacchi a George Weah, Perinetti svela un altro retroscena: “Lo proposi a Ranieri, mi disse che non era adatto secondo lui al calcio italiano. Successivamente in Paris Saint-Germain-Napoli 2-1 ci fece due gol.  Allora dissi: “Sicuro che non andasse bene per il calcio italiano?”.

A proposito dell'autore

Claudio Cafarelli

Post correlati

Translate »