Pedullà: “Benitez, parlare di rinnovo ora non è importante”

Rafa Benitez e il futuro a Napoli. Parlare di rinnovo adesso non avrebbe senso, abbiamo sempre pensato che due o tre anni di contratto in più hanno motivo di esistere soltanto in presenza di una reciproca soddisfazione: quella dell’allenatore che firma e quella della società che propone un impegno a lunga scadenza. Oggi sarebbe forse meglio andare avanti di stagione in stagione, né crediamo troppo a chi sostiene che nell’ultimo anno – in assenza di un rinnovo – si lavori peggio o chissà con quali ansie. Siamo sempre dell’idea che, dopo una cocente eliminazione nei preliminari di Champions, Benitez avrebbe potuto evitare di tornare in Inghilterra dalla famiglia, a prescindere dalle motivazioni. In assenza di gravi problemi, sarebbe stato più giusto rinviare, stare vicino alla squadra, al limite farsi raggiungere dai parenti più cari per evitare strane interpretazioni o chissà quali illazioni. Nello stesso tempo pensiamo anche che i ragionamenti sul mercato portino Benitez e De Laurentiis ad avere spesso idee abbastanze diverse, se non agli antipodi. Ecco perché parlare ora di rinnovo non ha senso: gli umori, le reciproche convinzioni e soprattutto i risultati diranno.
(alfredopedulla.com)

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »