Pasqua rivedibile, salvato da Aureliano e Fiorito al Var

Gli azzurri sfidano al San Paolo il Genoa di Prandelli, gara valevole per la trentunesima giornata di Serie A. Il posticipo è diretto da Fabrizio Pasqua della sezione di Tivoli, coadiuvato dagli assistenti di linea: Bottegoni e Bresmes, il IV uomo: Rapuano, il VAR: Aureliano e l’AVAR: Fiorito

Gara inizialmente molto tranquilla per Pasqua, facile da gestire e senza troppi nervosismi. Questo però fino al bruttissimo intervento di Sturaro ai danni di Allan, inizialmente graziato dal direttore di gara con un’ammonizione, ma poco dopo sarà chiamato da Aureliano al Var e di conseguenza costretto a mandare anzitempo negli spogliatoi l’ex centrocampista della Juve.

LE PAGELLE

Pasqua 5: Superficiale nell’estrarre il primo cartellino del match ad Allan per un fallo inesistente, poi sbaglia inizialmente decisione sull’intervento di Sturaro, non accorgendosi della gravità dell’intervento, aiutato dal Var cambia inevitabilmente decisione.

Bottegoni e Bresmes 6: sempre attenti in tutto il corso della gara, non sono chiamati a dover prendere decisioni difficili.

Aureliano e Fiorito 6: Svolgono sufficientemente il loro ruolo nel corso di tutta la gara, richiamando all’attenzione Pasqua quando è necessario per correggere il provvedimento iniziale.

EPISODI DEGLI DI NOTA

PRIMO TEMPO:

14′ Fallo di Criscito su Milik, che nel tentativo di proteggere il pallone nella metà campo avversaria si prende un calcione dal terzino.

24′ Pasqua prende il suo primo provvedimento, giallo ad Allan per un presunto fallo su Pandev, che si lascia cadere ingannando Pasqua, decisione rivedibile.

26′ Bruttissimo fallo di Sturaro, che con il piede a martello colpisce in pieno la tibia di Allan, il direttore estrae inizialmente il cartellino giallo, poi è chiamato a rivedere l’azione al Var, e a quel punto non può fa altro che espellere il centrocampista rossoblu.

36′ Hysaj commette fallo su uno scatenato Kouame, che si guadagna una punizione in zona pericolosa.

41′ Rischio per Allan, già ammonito commette fallo al limite dell’aria ancora una volta ai danni di Kouame, per fortuna degli azzurri si prende solo un richiamo.

45′ L’arbitro ha assegnato 5 minuti di recupero.

Fine primo tempo.

SECONDO TEMPO

62′ Prima sostituzione per Prandelli, esce Pandev per dare spazio a Rolon.

67′ Secondo giallo nelle file del Napoli, Pasqua punisce Hysaj, stavolta la decisione è corretta.

71′ Fallo di Koulibaly a metà campo su Kouame, l’arbitro è costretto ad interrompere il gioco.

72′ Stavolta la punizione è per gli azzurri per un fallo di Bessa ai danni di Hysaj.

74′ Silent Check per un presunto calcio di rigore a favore del Napoli, Pedro Pereira ostruisce il passaggio a Ghoulam all’interno dell’area, ma Pasqua aveva fatto bene a far correre, l’intervento non era da sanzionare.

77′  Secondo per entrambe le squadre, Mario Rui prende il posto di Ghoulam, mentre Veloso viene rimpiazzato da Radovanovic.

82′ Ultimo cambio per gli ospiti, entra Pezzella al posto di Bessa.

88′ Ounas è l’ultima scelta di Ancelotti, prende il posto di Hysaj

 

A proposito dell'autore

Marco Ruggiero

Post correlati

Translate »