OCCHIO ALLE REGOLE – La Regola 3: i calciatori

Il Regolamento del Giuoco del Calcio si compone di 17 Regole. Pianetanapoli.it vi guiderà nell’analisi di ciascuna di esse. Oggi parliamo della Regola 3: “i calciatori”.

COSA DICE LA REGOLA
La R3 si occupa di:

Numero dei calciatori
— Due squadre, ciascuna composta da undici calciatori, uno dei quali deve essere il portiere. Nessuna gara potrà iniziare o proseguire se una squadra dispone di meno di sette calciatori.
— Se una squadra ha meno di sette calciatori perché uno o più calciatori sono usciti dal terreno di gioco, l’arbitro non è obbligato ad interrompere il gioco e può applicare il vantaggio; la gara, però, non dovrà riprendere se, alla prima interruzione di gioco, una squadra non ha il numero minimo di sette calciatori.

– Sostituzione dei calciatori
— Il numero di sostituzioni concesse dipende dal regolamento della competizione.
— Un calciatore sostituito non può più prendere parte alla gara, salvo diverso regolamento della competizione
— L’arbitro deve essere informato della sostituzione e autorizzarla. Il calciatore sostituito può uscire da qualsiasi punto del terreno di gioco. Il calciatore di riserva deve invece entrare dalla linea mediana, ed è questo il momento in cui la sostituzione diventa effettiva.

Infrazioni e sanzioni
— Ciascun giocatore può scambiare il proprio ruolo con quello del portiere, a patto che ciò avvenga a gioco fermo e con l’autorizzazione dell’arbitro. Se ciò non avviene, entrambi i calciatori dovranno essere ammoniti alla prima interruzione di gioco.
— Se un calciatore, che necessita di autorizzazione dell’arbitro per rientrare sul terreno di gioco, rientra senza autorizzazione, dovrà essere ammonito alla prima interruzione di gioco. Se il calciatore tuttavia interferisce col gioco, l’arbitro dovrà interrompere il gioco e riprendere con un calcio di punizione diretto (o di rigore).
— Se, dopo la segnatura di una rete, l’arbitro si accorge che c’era una persona in più sul terreno di gioco, convaliderà la rete se la persona in più era un calciatore o dirigente della squadra che ha subito la rete, o un estraneo che non ha interferito col gioco, mentre non convaliderà la rete se la persona in più era un calciatore o dirigente della squadra che ha segnato la rete, o un estraneo che ha interferito col gioco.

– OSSERVAZIONI E CURIOSITA’
— Come molte regole del calcio, il numero di 11 calciatori è un retaggio inglese. Nella seconda metà dell’800 il football era praticato nei college britannici, nei quali ogni classe era formata da 10 studenti più il professore in funzione di “capitano”.
— La sostituzione di un calciatore infortunato è una regola introdotta solo nel 1967, l’anno successivo fu consentita la sostituzione per scelta tecnica, nel 1980 furono aumentate a due, nel 1994 a tre.
— I calciatori devono sempre essere autorizzati dall’arbitro per entrare, rientrare o uscire dal terreno di gioco, pena l’ammonizione. Ciò ovviamente non comprende le uscite per “effetto del gioco”, quindi senza volere intenzionalmente allontanarsi dal terreno di gioco.
— I calciatori in panchina possono uscire dall’area tecnica per fare riscaldamento, con una casacca che li distingua chiaramente da tutti i compagni, avversari e ufficiali di gara, in numero di tre alla volta per squadra. Essi si dovranno riscaldare alle spalle dell’assistente numero 1, per non creare confusione a gioco in svolgimento su eventuali posizioni di fuorigioco.

Per ulteriori informazioni il Regolamento è liberamente consultabile a questo link.
Regolamento del Giuoco del Calcio, edizione 2018

Translate »