Non è ancora finita

Il Napoli vince in scioltezza 3-1 con la Stella Rossa, ma in virtù della vittoria del PSG 2-1 in casa con il Liverpool non può ancora festeggiare la qualificazione nonostante il primo posto in classifica. 

Gara che viene subito indirizzata sul binario giusto grazie ad una rete di Hamsik sugli sviluppi di un corner, primo goal per il capitano quest’anno. Poi è Mertens ad illuminare la serata, va prima vicino ad un eurogol di tacco, poi realizza due goal di pregevole fattura. Su una giocata di alta classe, la Stella rossa riduce lo svantaggio. 

Napoli molto aggressivo e attento nel primo tempo, inevitabilmente calante nella seconda frazione in virtù del risultato di Parigi poco incoraggiante. Si è visto un miglioramento caratteriale rispetto alla gara col Chievo, che si dimostra un incidente di percorso. Il San Paolo risponde presente, ansioso di festeggiare la qualificazione che non arriva ancora. Il Napoli dovrà giocarsi la qualificazione nell’inferno di Anfield, con un Liverpool double-face, macchina da goal in casa, distratto e sbadato in trasferta. Il Napoli si qualifica se vince, pareggia, o addirittura perde con un goal di scarto. Altrimenti bisognerebbe affidarsi alla Stella Rossa, che ha ancora stimoli di qualificazione alla UEFA Europa League, quindi nulla sarà lasciato al caso. Il percorso in Champions fino ad ora lascia spazio a pensieri positivi, a postumi l’ardua sentenza.

A proposito dell'autore

Salvatore Stiletti

Post correlati

Translate »