Nel clima vergognoso di San Siro passa l’Inter

 

Il Napoli perde la sua terza partita dell’anno, con rete decisiva di Lautaro Martinez. L’Inter si porta a -5 dal Napoli.

Pronti via e l’Inter con Icardi tira da centrocampo mettendo in difficoltà Meret che non si fa sorprendere. Il Napoli prova a reagire ma provengono dagli attaccanti nerazzurri le azioni più pericolose. Il primo squillo del Napoli verso la porta di Handanovic avviene al 15’ con un tiro insidioso di Insigne. Sugli sviluppi di un contrasto tra Hamsik e Borja Valero,lo slovacco ha la peggio e deve abbandonare il campo per infortunio, al suo posto Maksimovic. Primo tempo complessivamente molto vivace, le due squadre subiscono gli attacchi e riprendono di conseguenza, favorendo lo spettacolo, pareggio risultato giusto, 0-0 risultato bugiardo.

Secondo tempo molto più impreciso e cattivo rispetto alla prima frazione di gioco, con tanti falli che non permettono la giusta fluidificazione del gioco. Napoli migliore all’Inter  in questo secondo tempo, e le azioni pericolose non mancano, molto bravo Handanovic a respingere le conclusioni. La partita si innervosisce sempre di più, merito del pubblico razzista di San Siro che provoca più volte i giocatori del Napoli. Il primo a farne le spese è Koulibaly che viene prima ammonito per un contrasto su Politano, poi su ululati razzisti Kalidou perde la teste e applaude l’arbitro ricevendo il cartellino rosso. Al 91’ Lautaro Martinez insacca il pallone dell’1-0. Insigne becca Keita che risponde con una tirata d’orecchie, poi successivamente il napoletano cerca di colpire Keita ricevendo così anche lui il cartellino rosso lasciando il Napoli in 9. Si conclude così la partita che porta l’Inter a -5 dagli azzurri.

TABELLINO

INTER (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Borja Valero (64′ Vecino), Brozovic, Joao Mario (83′ L.Martinez); Politano, Icardi, Perisic (74′ Keita). A disp.: Padelli, Ranocchia, Vrsaljko, Dalbert, Gagliardini, Vecino, Candreva. All.: Spalletti.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Callejo, Albiol, Koulibaly, Rui; Ruiz (78′ Ghoulam), Allan, Hamsik (24′ Maksimovic), Zielinski; Insigne, Milik (70′ Mertens). A disp.: Ospina, Karnezis, Hysaj, Luperto, Malcuit, Rog, Diawara, Younes, Verdi, Ounas. All.: Ancelotti.

ARBITRO: Mazzoleni.

MARCATORI: 91′ Lautaro Martinez.

NOTE: Espulso all’81’ Koulibaly (N) per proteste e al 94′ Insigne (N) per comportamento antisportivo. Ammoniti: Brozovic, B.Valero (I); Allan, Albiol (N) . Recupero: 2’pt e 3’st. 

A proposito dell'autore

Salvatore Stiletti

Post correlati

Translate »