Napoli-Udinese 3-1, i partenopei non si fermano. Friulani battuti

Il Napoli continua a vincere: gli azzurri rifilano un tris convincente all’Udinese

IL TABELLINO 

NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Britos, Ghoulam; Inler, Gargano (82′ Jorginho) ; Mertens (67′ De Guzman), Hamsik, Gabbiadini (55′ Callejon); Higuain. All. Benitez

UDINESE (3-5-1-1): Karnezis; Heurtaux, Danilo, Piris; Widmer, Allan, Hallberg (63′ Aguirre) , Guilherme, Pasquale; Fernandes (78′ Perica); Thereau (86′ Gabriel Silva). All.: Stramaccioni.

RETI: 8′ Mertens, 21′ Gabbiadini, 27′ Thereau, 59′ aut. Thereau

AMMONITI: Hallberg, Allan, Mertens, Pasquale, Higuain, Heurtaux

Vantaggio – Benitez rivoluziona la formazione inserendo dal primo minuto Ghoulam, Gabbiadini, Inler e Mertens lasciando in panchina Koulibaly, David Lopez, Callejon e De Guzman; per l’Udinese nessuna novità nell’undici iniziale. Il Napoli inizia forte e già dopo otto minuti Mertens porta i suoi in vantaggio dopo uno-due veloce con Higuain: il tiro del belga si deposita alle spalle di Karnezis. La manovra azzurra è fluida con i friulani che non riescono a trovare le contromisure giuste: al 21′ arriva il raddoppio con Gabbiadini, bravo a tagliare tra le maglie dei difensori dell’Udinese e insacca il 2-0. La squadra di Stramaccioni non ci sta e alza il proprio baricentro con Allan, che aumenta il ritmo nella zona centrale del campo, e al 27′ arriva il gol di Thereau: incomprensione tra Rafael e Britos con il portiere brasiliano che esce troppo e si fa imbucare dall’attaccante bianconero. Finisce il primo tempo con un buon Napoli nei primi minuti, ma poi l’Udinese sale di ritmo nella seconda metà di gara.

Gestione – Nella ripresa sono gli ospiti a fare la partita cercando così il gol del possibile pareggio, ma la retroguardia del Napoli riesce a leggere con anticipo le giocate degli attaccanti friulani. Benitez inserisce Callejon al posto di Gabbiadini e i padroni di casa trovano il gol del definitivo 3-1 con un’autorete sfortunata di Thereau. La squadra di casa rischia pochissimo con gli uomini di Stramaccioni che accusano il colpo e non riescono più a rendersi pericolosi dalle parti di Rafael. Nel finale ancora un’occasione per il Napoli con De Guzman, ma il suo tiro finisce fuori di poco. Al San Paolo continua la marcia vincente del Napoli: tris rifilato all’Udinese.

 

Translate »