UN NAPOLI SOTTOTONO SUPERA L’UDINESE AI RIGORI

higuainAncora i rigori, così come in Supercoppa, premiano il Napoli che dopo una prestazione sottotono hanno la meglio su una volenterosa Udinese, in 10 per buona parte del match e capace di mettere in scacco i padroni di casa. Apre le marcature Thereau, pareggia Jorginho poi nei supplementari due eurogol di Hamsik e del solito Kone chiudono i 120 minuti sul risultato di 2-2. Ai rigori decisivo l’errore di Allan, probabilmente il migliore in campo.

Benitez propone Gabbiadini e Strinic, ripesca Jorginho e si affida a Duvan Zapata in avanti. Stramaccioni lascia in panchina Di Natale e punta sul dinamismo di Allan e del debuttante Jaadi. Gli azzurri potrebbero subito portare il match in discesa al 2′ quando Orsato fischia un calcio di rigore per una trattenuta in area, sul dischetto si presenta Mertens che però colpisce in pieno la traversa. L’Udinese difende bene e riparte in maniera pungente con un frizzante Jaadi, ma è ancora il Napoli ad avere l’occasione giusta con Gabbiadini che colpisce di testa su bel cross di Britos e trova la pronta risposta di Scuffet. Gli azzurri alzano il baricentro e cercano il solito possesso palla avvolgente che crea un paio di cross insidiosi, ma al 35′ arriva l’unica vera occasione da gol dopo mezz’ora: Gargano in azione personale, scocca un bel sinistro a giro che colpisce in pieno il palo.

Nella ripresa il Napoli continua la sua pressione. Hamsik ci prova dalla distanza ma trova i pugni di Scuffet, l’Udinese non resta a guardare e mette apprensione alla retroguardia azzurra con Thereau che lanciato a rete viene ben fermato da Andujar. Dopo pochi minuti arriva il gol dei friulani: Mertens perde malamente palla, Jaadi innesca il contropiede e serve Thereau che infila il portiere azzurro e porta in vantaggio i suoi. Reazione veemente dei padroni di casa che trovano subito il pareggio su calcio di rigore. Zapata ancora strattonato in area e Jorginho sul dischetto non sbaglia. Sembra la scossa giusta per portare a casa il risultato e un altro aiuto arriva da Widmer che si fa espellere per doppia ammonizione. Stramaccioni cambia tutto in avanti e schiera Kone e Aguirre, il Napoli continua ad affidarsi alle fiammate di un inconcludente Mertens. Entra anche Callejon ma è l’Udinese a rendersi pericolosa, nonostante l’inferiorità numerica. Fernandes con un esterno da fuori impegna Andujar, mentre Herteaux in pieno recupero non trova lo specchio della porta. Si va ai supplementari.

Nell’extra time è subito protagonista Kone. Il greco ruba palla a Britos e su un rimpallo con Andujar è Mesto a salvare sulla linea, poi ci prova con un tiro da fuori che il portiere azzurro respinge con un riflesso felino. Il Napoli è spento ma passa in vantaggio al 99′ con un eurogol di Marek Hamsik. Lo slovacco si accentra dalla sinistra e trova un bolide imparabile per Scuffet. Sembra l’epilogo perfetto ma dopo soli cinque minuti il solito Kone riporta in parità il match. Gran tiro da fuori in acrobazia ed è 2-2. Nel secondo tempo supplementare entra anche Higuain ma il Napoli non riesce a creare una reale occasione da gol, anzi è ancora Kone ad andare vicino al gol vittoria ma il suo tiro da fuori viene respinto dal pronto Andujar che porta il match ai rigori. A spuntarla è il Napoli, favorito dall’errore di Allan mentre Higuain realizza il rigore decisivo.

Ecco di seguito il tabellino della gara:

Napoli (4-2-3-1): Andùjar; Mesto, Henrique, Britos, Strinić; Jorginho, Gargano (71′ De Guzamna); Gabbiadini (83′ Callejon), Hamšík, Mertens; Zapata (110′ Higuain). A disposizione: Rafael, Colombo, Maggio, Koulibaly, Lòpez. Allenatore: Benìtez.

Udinese (4-4-1-1): Scuffet; Widmer, Heurtaux, Danilo, Pasquale; Jaadi (73′ Kone), Allan, Hallberg (76′ Guilherme), Gabriel Silva; Bruno Fernandes; Théréau (72′ Aguirre). A disposizione: Karnezīs, Bochniewicz, Faraoni, Piris, Jadson, Pontisso, Jankto, Vutov, Di Natale. Allenatore: Stramaccioni

Arbitro: Orsato

Marcatori: 65′ Jorginho, 100′ Hamšík (N), 58′ Thereau 104′ Kone

Ammoniti: Widmer, Gabriel Silva, Hallberg, Heurtaux, Thereau (U), Jorginho, Strinic, Mesto (N)

Espulsi: Widmer (U)

Rigori: Fernandes rete (U), de Guzman rete (N), Guilherme rete (U), Jorginho rete (N), Kone rete (U), Mesto rete (N), Danilo rete (U), Hamsik rete (N), Allan sbagliato (U), Higuain rete (N)

Translate »