Napoli sontuoso, con merito in semifinale di Tim Cup. Insigne e Calleti su tutti

Un grandissimo Napoli e con pieno merito accede alla semifinale di coppa italia. Questa sera meno specchio e piu’ cemento, squadra solida in difesa, finalmente non si è preso gol e puntuale in fase di finalizzazione. Alla fine il risultato risicato sta stretto al Napoli, gli azzurri avrebbero meritato un risultato piu’ largo. Due traverse e i miracoli del portiere viola hanno evitato ai fiorentini un passivo molto piu’ pesante.  Il centrocampo schierato da Sarri ha avuto la meglio su quello viola, grande qualità tecnica in Diawara, Zielinsky e Hamsik. Da rivedere Pavoletti, generoso ma ancora in ritardo in condizione e poco puntuale sui cross. Non abbiamo piu’ parole per l’uomo del match, gol straordinario di Callejon al termine di una prestazione gigante, ottima anche la partita di Insigne. Ora il Napoli deve attendere solo la vincente di Juventus- Milan

LE PAGELLE

Reina 7 Nel primo tempo è decisivo con due parate, cosi come nella ripresa è sempre puntuale nelle uscite

Hysaj 6 Si propone piu’ volte in fase di sovrapposizione, molto generoso. Il solito cagnaccio anche a sinistra

Strinic 6,5 Peccato per l’infortunio perchè ha disputato un’altra ottima gara, attento dietro e molto propositivo in avanti

Albiol 6,5 Stavolta Kalinic non fa male, tiene bene la posizione, di testa le prende tutte lui

Maksimovic 6 Disputa una buona gara attenta ed anche con i disimpegni se la cava bene

Diawara 7 Una partita sontuosa, inizia l’azione con una personalità invidiante e fa sentire il fisico in fase di interdizione

Hamsik 6,5 Primo tempo sottotono, sale di livello nella ripresa e confeziona un assist al bacio per Calleti

Zielinsky 7 La tecnica del polacco è raffinata, rende facile le giocate difficili

Callejon 8 Oltre al gol fantastico, il suo decimo stagionale,  è uno stantuffo per l’intero match sulla fascia destra, giocate di livello strepitoso, bravissimo a conquistarsi tantissimi falli

Pavoletti 5,5 Tanto impegno ma poco reattivo quando si tratta di chiudere le azioni sugli schemi di squadra, ha bisogno solo di tempo

Insigne 7,5 Sfiora il gol su punizioni, fa letteralmente ammattire il suo avversario, stessa prestazione sulla scia di Milano. Imprendibile!

Mertens 6 Stavolta non segna, ma vivacizza l’attacco azzurro con la sua velocità

Maggio 6 Il suo ingresso non è malvagio, si segnala anche per un bella chiusura in diagonale di testa

Allan n.g

Sarri 7 Vince la gara tatticamente su Sousa. Il centrocampo è di grande qualità e ha la meglio su quello viola. Finalmente in difesa non si è preso gol.

Doveri 5

Translate »