NAPOLI-PARMA 2-0, TUTTO FACILE PER I PARTENOPEI. ORA LA JUVE

Tutto facile per il Napoli al San Paolo. I partenopei battono agevolmente il Parma di Donadoni che  si rende pericoloso solo nella ripresa con un tiro di Lodi. 

IL TABELLINO DEL MATCH

NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Henrique, Britos, Ghoulam; Gargano, David Lopez; Callejon (78′ Jorginho), Hamsik, Mertens (65′ de Guzman); Duvan (70′ Higuain). All. Benitez

PARMA (3-5-2): Mirante; Santacroce (76′ Santacroce), Lucarelli, Paletta; Gobbi, Mauri, Acquah, Galloppa (58′ Lodi), De Ceglie (45′ Rispoli); Cassano, Palladino. All. Donadoni

RETI: 19′ Zapata, 30′ Mertens rig.

AMMONITI: Britos, Gobbi, Galloppa, Santacroce

FORMAZIONI – Benitez lascia in panchina la coppia Albiol-Koulibaly per Henrique-Britos e lancia dal primo minuto Duvan Zapata al posto di Higuain. Nessuna novità per Donadoni che conferma il suo undici titolare con Palladino e Cassano in attacco.

DUVAN-MERTENS GOL – Il Napoli parte bene cercando di imbastire la manovra fin dai primi minuti con il Parma che tenta di chiudere tutti gli spazi in fase difensiva. La manovra dei partenopei non è continua e i padroni di casa non affondano il colpo, ma il vantaggio del Napoli arriva al 19′ con un grande di Duvan Zapata. L’attaccante colombiano degli azzurri si libera della marcatura di Paletta e sfodera un sinistro potente con Mirante che non può nulla. Passano dieci minuti e Mertens raddoppia direttamente dagli undici metri: Callejon viene atterrato e sul punto di battuta si presenta il folletto belga che non sbaglia. La prima frazione di gioco termina con il Napoli meritatamente in vantaggio senza strafare.

NESSUN PERICOLO – Nella ripresa la squadra di Benitez non alza il ritmo, limitandosi a gestire la palla con gli ospiti in reale difficoltà.  Passano i minuti con gli azzurri che possono triplicare ma Mirante si supera alla grande su Callejon in due occasioni. Standing-ovation per Duvan Zapata acclamato dal pubblico partenopeo, al suo posto qualche minuto anche per Higuain che subito si rende pericoloso con un tiro dalla distanza. Il Parma, però, potrebbe accorciare le distanze con Lodi ma il tiro del centrocampista napoletano si stampa sul palo alla destra di Rafael. Al San Paolo il Napoli supera per 2-0 un Parma avaro di idee e di gioco.

Ora testa a Doha, c’è la Supercoppa italiana. La Juve ci aspetta.

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »