Il Napoli ipoteca i gironi, ma che spreco contro il Nizza

Il Napoli fa in pieno il suo dovere: ipoteca con una vittoria casalinga il passaggio ai gironi di champions, risultato che poteva essere molto piu’ ridodande a fronte delle occasioni costruite dagli azzurri. La squadra ha giocato ai suoi livelli altissimi per i primi venticinque minuti quando ha macinato gioco e occasioni, purtroppo non sfruttate per poca lucidità. A fronte di un calo fisiologico per un ritardo di condizione si sono offerte delle chanches anche ai nizzardi ma pericoli veri non ne sono corsi. Nella ripresa gli azzurri entrano in campo ancora con il freno a mano tirato, Hamsik boccheggia in mezzo al campo, Sarri lo capisce e lo sostituisce con l’ottimo Zielinsky che da verve alla manovra. Gli azzurri continuano però a sprecare, per di piu’ in doppia superiorita numerica, a Nizza servirà l’ultimo sforzo per i meritati gironi. Una chiosa sulla squadra rossonera, l’allenatore Favre si è suicidato giocando con la difesa alta. Gli azzurri negli spazi hanno dilagato ed anche il primo gol è arrivato su ripartenza, di sicuro il tecnico svizzero ha dato una mano agli azzurri con il suo modo di giocare.
LE PAGELLE
Reina 6 Mai seriamente impegnato, solo qualche uscita di pugno
Hysaj 6,5 Un cliente difficile sulla sua fascia, gioca con grande vigoria concedendo poco
Ghoulam 6 Stavolta non combina errori difensivi e spinge con buona continuit
Albiol 6 Un errore nel primo tempo quando su ripartenza Nizza fa abbassare la linea di difesa invece di comandarne l’uscita
Koulibaly 6,5 Concede poco o nulla, imperioso anche quando si spinge in avanti
Jorginho 6,5 Mezzo voto in piu’ dopo una gara di battaglia per il rigore molto ben tirato con freddezza
Allan 6,5 Il centrocampo con piu’ dinamismo della squadra, mantiene i ritmi alti nel primo tempo
Hamsik 5,5 Legnoso, lontano dalla condizione migliore, giustamente sostituito
Zielinsky 6,5 Da nerbo e vivacità alla manovra, si conquista anche il rosso avversario
Callejon 6 I suoi tagli sono puntuali, peccato che si divora due gol facili facili
Insigne 6,5 Gioca a ritmi alti per l’intero match pecca però della giusta lucidità sotto porta
Mertens 7,5 Realizza un goal di ottima fattura, si conquista il rigore e fa impazzire la difesa nizzarda
Milik 5,5 Entra poco cattivo nel vivo del match divorandosi un gol clamoros
Rog n.g
Sarri 7 Il Napoli avrebbe meritato di realizzare almeno cinque o sei gol, coraggioso e giusto il cambio di Hamsik

 

A proposito dell'autore

Luigi Giordano

Post correlati

Translate »