Napoli-Genoa 2-0, Zielinski e Giaccherini fanno volare gli azzurri. Ora il Real

Il Napoli continua a vincere e con il ritorno di Koulibaly non prende reti. Tutto pronto per il Santiago Bernabeu.

Primo tempo a reti inviolate

Sarri sceglie il 4-3-3 con Mertens, Giaccherini e Insigne in avanti, mentre Juric opta per il solito 3-4-3 con Palladini e Rigoni ai lati dell’unica punta Simeone. Il Genoa parte benissimo costringendo il Napoli ad abbassarsi vistosamente, ma Reina dorme sogni tranquilli. Alla mezz’ora gli azzurri iniziano ad alzare il ritmo ed arrivano le prime occasioni con Insigne e Giaccherini.

Ripresa spumeggiante

Fin dai primi minuti del secondo tempo il Napoli prova subito a portarsi in vantaggio e dopo appena cinque minuti arriva il gol del vantaggio di Piotr Zielinski abile ad indirizzare in rete di mancino dove Lamanna non ci può arrivare. Il gol scatena la squadra di Sarri che domina in lungo e in largo con i rossoblu mai più in partita. Al 68′ Mertens supera in velocità Burdisso e serve sulla linea di porta un assist prezioso a Giaccherini che insacca e mette il risultato al sicuro. La reazione degli uomini di Juric non arriva. Vince il Napoli al San Paolo, ora si pensa solo al Real Madrid.

Il tabellino di Napoli-Genoa 2-0:

Napoli (4-3-3) Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik (75′ Allan); Giaccherini (73′ Rog), Mertens (78′ Pavoletti), Insigne. All.: Maurizio Sarri

Genoa (3-4-2-1) Lamanna; Munoz, Burdisso, Gentiletti (19′ Orban); Lazovic, Veloso (39′ Cataldi), Hiljemark, Laxalt; Rigoni, Palladino (58′ Taarabt); Simeone. All.: Ivan Juric.

Arbitro: Piero Giacomelli (Trieste)

Reti: 50′ Zielinski (N), 68′ Giaccherini (N)

Ammoniti: Rog (N), Orban, Burdisso (G).

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »