Napoli, fallita la prova di maturità. Solo pari col Palermo

Doveva essere la partita dell’aggancio del secondo posto alla Roma, ed invece quella col Palermo sarà forse la gara che il Napoli rimpiangerà per l’intera stagione. Pronti via i sicialini passano subito in vantaggio con il gol di Storovski che viene lasciato incolpevolmente libero di Hysaj e all’interno dell’area di rigore realizza con un preciso colpo di testa. Passano tre minuti e il Napoli reagisce con Callejon che a pochi passi dalla porta non riesce a realizzare il gol dell’uno a zero. Subito dopo ci riprova Mertens ma il suo tiro a tu per tu con l’estremo difensore rosanero termina sul palo. Il Napoli dopo queste due occasioni non produce la sua solita mole di gioco e sfiora nuovamente il gol al 45’ col tiro di Mertens che viene respinto dal napoletano Pezzella.  La ripresa inizia con Mertens che dai 18 metri impegna Posavec in una non facile parata. Il Napoli mostra qualche segno di vivacità dopo l’ingresso in campo di Zieliski al posto di Allan, ma il gol arriva al minuto 21 su un tiro di Mertens con una netta complicità di Posavec. Sarri inserisce anche Pavoletti per impensierire la difesa palermitana, che al 38’ si salva con Husaj che a defilato sull’out di destra costringe Podavec a deviare la sfera in angolo. Al minuto 48 Insigne a pochi passi dalla porta non riesce ad insaccare il gol della vittoria. Il Napoli clamorosamente fallisce l’esame di maturità che Sarri aveva invocato nella conferenza stampa pre-partita.

NAPOLI:  Reina, Hysaj,  Albiol,  Maksimovic,  Ghoulam; Allan(53’ Zieliski),  Jorginho(60’ Pavoletti),  Hamsik ;  Callejon,  Mertens,  Insigne.

AAllenatore: Maurizio Sarri.

PALERMO: 1 Posavec;  Rispoli,  Gonzalez ,  Goldaniga,  Pezzella;  B. Henrique,  Jajalo,  Chochev;  Quaison,  Nestorovski(90’ Sunijc)  Trajkovski.(60’Aleesami)

Allenatore: Diego Lopez.

Marcatori: SToroski 6’ Palermo, 21ìst Mertens Napoli

Espulso: Goldaniga90’

Arbitro: Celi

A proposito dell'autore

Saverio Quatrano

Post correlati

Translate »