Napoli-Dnipro 1-1, Seleznyov risponde a David Lopez

 L’ex Español  porta in vantaggio gli azzurri firmando la sua prima rete con la maglia del Napoli, ma Seleznyov pareggia i conti a dieci minuti dalla fine in fuorigioco

MATCH BLOCCATO – Benitez schiera il solito 4-2-3-1 con Insigne dal primo minuto al fianco di Hamsik e Callejon sulla trequarti. Il Dnipro attua soprattutto un primo tempo in fase difensiva con un 4-4-2 con due linee strette. Gli uomini di Benitez trovano grandi difficoltà a sfondare nel muro ucraino che riesce ad allontanare i frequenti attacchi degli azzurri. La squadra ucraina si limita a difendersi e lancia lungo per gli attaccanti, ma puntualmente i difensori del Napoli recupera la palla e provano ad impostare la manovra. Gli ucraini sono veloci e precisi a sistemarsi in fase di non possesso continuando con questo tipo di assetto fino alla fine della prima frazione di gioco: è Lorenzo Insigne l’uomo più pericoloso con un tiro da lontano che colpisce il palo esterno e con un tiro sotto misura che esce di poco.

 DAVID LOPEZ GOL -Nella ripresa i padroni di casa trova subito la rete del vantaggio con un colpo di testa di David Lopez dagli sviluppi di calcio d’angolo anticipando il difensore avversario. Il Dnipro cerca così di alzare leggermente il baricentro e si aprono gli spazi per il Napoli e Gonzalo Higuain ci provano in tre occasioni davanti al portiere ucraino che si supera alla grande. Il Dnipro non si rende mai pericoloso, gli azzurri ricercano con costanza il gol del 2-0 che però non arriva. Al 81′, invece, Seleznyov  firma il gol del pari con un tocco ravvicinato ma c’è da evidenziare la netta posizione di fuorigioco dell’attaccante ucraino entrato da appena un minuto al posto di Kalinic. Dopo quattro minuti di recupero al San Paolo finisce 1-1 tra Napoli e Dnipro: tra una settimana il ritorno a Kiev. Varsavia dista 90 minuti.

IL TABELLINO DEL MATCH

NAPOLI (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Albiol, Britos, Ghoulam; Jorginho, David Lopez (70’ Gargano); Callejon (77’ Gabbiadini), Hamsik, Insigne; Higuain. Allenatore: Benitez. A disposizione: Rafael, Henrique, Inler, Mertens, Koulibaly.

DNIPRO (4-2-3-1) – Boyko; Fedetskiy, Douglas, Cheberyachko, Léo Matos; Kankava (69’ Bezus), Fedorchuk; Luchkevych (57’ Bruno Gama), Rotan, Konoplyanka; Kalinic (79’ Seleznyov). A disposizione: Laštůvka, Vlad, Svatok, Matheus. All. Markevych

ARBITRO: Moen (NOR)

RETI: 50’ David Lopez, 81’ Seleznyov

AMMONITI: Kankava, Fedetskiy

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »