NAPOLI BASKET, AL VIA LA STAGIONE CON MOLTE INCOGNITE

NAPOLI BASKET, AL VIA LA STAGIONE CON MOLTE INCOGNITE src=

Domenica ore 16,00 parte ufficialmente la nuova avventura della Martos Napoli Basket. Il primo impegno sarà a dir poco proibitivo, contro la schiacciasassi Siena, vero e proprio dream-team del campionato italiano. Forse, però, una partenza del genere potrebbe quasi rappresentare un vantaggio: meglio giocarsi subito un match che in ogni caso sarebbe stato perso, in attesa di mettere in ordine un po’ di situazioni. Già perché in casa Napoli, i grattacapi che affliggono coach Marcelletti sono numerosi. Non basta la penalizzazione in classifica (in attesa dell’arbitrato in programma la prossima settimana) e la partenza in ritardo a handicap, ma nelle ultime ore ci si è messo pure il “forfait” della guardia statunitense J.R. Reynolds, che ha rescisso il suo impegno con la società per una questione di presunti inadempimenti contrattuali. E così, a pochissimi giorni dall’inizio del campionato, al “professore” casertano mancano ancora due tasselli per completare il rooster a sua disposizione. Il gm Pasi fa sapere che arriveranno presto e che saranno pescati, con ogni probabilità, dal Veteran Camp Nba, ma il grado di preoccupazione dei tifosi, viste le non poche difficoltà iniziali, comincia ad aumentare giorno dopo giorno.

Dopo gli arrivi del nigeriano Adeleke e del greco Tsaldaris, sicuramente due buoni innesti, si cercano ora una guardia e un’ala. Intanto il quintetto base che domenica dovrebbe scendere in campo nella prima giornata di campionato in quel di Siena dovrebbe essere il seguente: Adeleke, Drobnjak, Gigena, Tsaldaris, Kruger. La gara sarà trasmessa in diretta su Sky Sport 2 e sarà diretta da Roberto Chiari di Ponzano Veneto (TV), Carmelo Lo Guzzo di Pisa e Saverio Lanzarini di Bologna. Per quanto riguarda il fronte abbonamenti, sarebbero circa 600 le tessere staccate in prevendita dalla società del presidente Papalia.

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »