NAPOLI-AFRAGOLESE 7-1

NAPOLI-AFRAGOLESE 7-1 src=
Nella sgambatura infrasettimanale il Napoli ha vinto agevolmente contro l’Afragolese per 7 a 1 . Come promesso da Reja il Napoli si è schierato con un 3-4-1-2. In particolare in difesa Ignoffo ha giocato a centro destra, Scarlato centrale e Giubilato a centro sinistra. A centrocampo Grava a destra, i centrali Montervino e Fontana, a sinistra Nicola Mora. Marco Capparella ha giostrato molto bene da trequartista dietro le due punte Calaiò e Schettino. Non hanno preso parte all’amichevole Abate e Pià che hanno svolto lavoro differenziato, entrambi sono comunque recuperabili per la sfida contro il Rimini. I tre recuperati dagli infortuni hanno mostrato progressi e tenuto il campo molto bene. Giubilato ha dimostrato di avere prestanza atletica ed un buono stacco, Fontana anche se non molto dinamico si è proposto molto bene palla al piede in fase di impostazione. Il più brillante è stato proprio Capparella che ha realizzato due splendide reti dal limite dell’aerea di cui una su punizione a giro. Segnaliamo che ha giocato con le riserve Gigi Consonni, è probabile un suo impiego a gara iniziata domenica stante lo scarso stato di forma in cui si trova da tre partite a questa parte.

Napoli(1 tempo) Gianello, Ignoffo (Romito), Scarlato, Giubilato, Grava, Montervino, Fontana, Mora, Capparella, Calaiò, Schettino.

Napoli(2 tempo) Renard, Accursi, Romito, Bonomi, Corneliusson, Montesanto, Gatti, Corrent, Consonni, Schettino, Esposito.

Marcatori: 2 Capparella, Calaiò, Fontana (primo tempo)

Corrent, Esposito, Consonni(secondo tempo)

Le interviste ai protagonisti:

Giovanni Ignoffo"Queste due partite dovranno essere utili per capire gli errori che abbiamo commesso fino ad ora, nei play off per vincere c’è bisogno oltre che di tecnica anche di aggressività , furbizia ed esperienza. Per quello che concerne il modulo non ho problemi a giocare con la difesa a tre o quattro, farò come deciderà il mister. In ogni caso anche se ho giocato molto non sarei lieto di fare il turn over in queste due partite, io voglio giocare sempre. Vincendo contro il Rimini dimostrammo che forse la classifica è bugiarda"

Inacio Pià:"Domenica dobbiamo battere il Rimini per il morale e per i punti. Sono contento della mia condizione, mi sono ben integrato nella squadra anche l’intesa con Calaiò prosegue sempre meglio. Non conta chi segna l’importante è vincere le partite. Secondo me io ed Emanale siamo la coppi d’attacco più forte della C."

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »