Muriel:”La gara con il Napoli ci può dare la vera misura di chi siamo”

Luis Muriel, attaccante della Fiorentina, ha parlato ai microfoni di Sky Sport:“Per me Firenze in questo momento rappresenta tantissimo. E’ una bella occasione, una bella opportunità per dimostrare il mio valore e dare a questa gente ciò che mi ha fatto provare in pochissimo tempo. Voglio rendergli allegria, che è quello che mi hanno fatto provare fin da subito. Riscatto? Sarà una conseguenza del mio lavoro sul campo. Qua ci sono stati tanti campioni, penso a Mutu, Edmundo o Luca Toni. Loro hanno fatto la storia di questa squadra, soprattutto Batistuta. Essere qua è un onore e i miei compagni mi stanno mettendo in condizione di scrivere un pezzo di storia di questa società. L’esultanza col bacio? La dedico alle mie bambine da quando sono nate, ma adesso posso dire che è anche per Firenze. Chiesa? Ha grandi doti, può diventare un grande campione e spero di averlo come compagno per tanti anni. Non sarà semplice, è un grande giocatore e tutti vogliono questi calciatori. Obiettivi? Vogliamo migliorare la classifica dell’anno scorso, ma la squadra ci permette di sognare. Vincere la Coppa Italia e arrivare in Europa è il mio grande sogno. La gara col Napoli ci può dare la vera misura di chi siamo e dove possiamo arrivare.”

A proposito dell'autore

Giuseppe Lombardi

Post correlati

Translate »