La moviola di Napoli – Fiorentina, Damato e Di Bello altro che occhio di falco

Rivisitiamo la prestazione dell’arbitro e dei suoi assistenti

Dopo la sconfitta in semifinale di Tim Cup ed il ritiro richiesto dal presidente, il Napoli si rituffa in campionato contro una Fiorentina che la precede in classifica. Benitez rinuncia ancora a Marek Hamsik e si affida a Gabbiadini per dare sostegno ad un attacco ultimamente un po’ in difficoltà. Montella rinuncia a Gomez e schiera un tridente con Vargas, Ilicic e Salah. L’arbitro dell’incontro è il signor Damato di Barletta coadiuvato dagli assistenti Barbirati e Marzaloni con Di Bello e Mariani come addizionali. Quarto uomo Petrella

13′ lancio di Valero e Andujar esce di petto su Salah fuori area, non c’è fallo

14′ Pasqual tiene in campo il pallone su un cross dalla sinistra, corretta la valutazione di Marzaloni

20′ Maggio serve Callejon che è in posizione irregolare, giusta la valutazione di Barbirati

23′ Higuain serve una palla a Mertens che rientra con il destro e mette la palla a giro sul palo lontano dove Neto non può arrivare. Napoli – Fiorentina: 1 – 0

34′ destro di Higuain e palla che rimbalza sulla traversa e poi in rete, gol fantasma per Gonzalo. Errori di Damato e Di Bello che non vedono un gol nettamente regolare

40′ ammoniti Koulibaly e Vargas per un testa a testa, al limite della sanzione più pesante

50′ Valero pescato correttamente in posizione irregolare di fuorigioco

62′ ammonito Strinic per fallo su Kurtic

70′ ritorno al gol di Marek Hamsik che viene messo davanti alla porta da Callejon, tocco di destro su Neto in uscita. Napoli – Fiorentina: 2 – 0

80′ fallo di Lopez su Pizarro, arriva il giallo per lui

87′ fuorigioco di Insigne su assist di Callejon, giusta la valutazione di Marzaloni

88′ Cross di Insigne e gol di Callejon, Napoli – Fiorentina: 3 – 0

92′ Maggio cade in area su tocco di Savic, dubbio ma difficile da valutare

Damato 5: non si avvede di un gol netto su gran tiro di Higuain. Non aiutato da Di Bello altro colpevole in occasione del gol. Per il resto normale amministrazione. Ma un arbitro della sua esperienza non deve aver bisogno del collega ne’ dell’occhio di falco per convalidare un gol così!

Di Bello 4: è lui il maggiore responsabile se oggi ci si chide a cosa servano gli arbitri addzionali

Barbirati 4,5: paga anche lui per non aver visto un gol regolare

Marzaloni 6,5: bravo in alcune valutazioni di fuorigioco non facili

 

 

A proposito dell'autore

Francesco Capodanno

Post correlati

Translate »