La moviola azzurra di Napoli – Udinese, Di Bello perplessità sui cartellini

Rivisitiamo la prestazione dell’arbitro e dei suoi assistenti

Dopo la vittoria al 94′ contro l’Inter la squadra di Benitez si ritrova al San Paolo per affrontare l’Udinese che aveva eliminato proprio al San Paolo, qualche settimana fa, dalla Tim Cup. Discreto turnover con il rientro di Ghoulam sulla fascia sinistra, Britos al posto di Koulibaly, Inler per Lopez e Mertens e Gabbiadini sugli esterni. L’arbitro dell’incontro è il signor Di Bello che si è trovato a sostituire Mazzoleni mentre gli addizionali saranno Rocchi e Abbattista con gli assistenti De Luca e Stallone.

1′ fallo cattivo di Hallberg su Albiol, subito un giallo per lui

3′ fuorgioco di Higuain su tocco di Hamsik, giusta la valutazione di De Luca

7′ Uno due Mertens – Higuain con palla in buca d’angolo, proteste inutili per il tocco di mano che è nettamente involontario, Napoli in vantaggio. Napoli – Udinese: 1 – 0

10′ fallo da tergo di Allan su Inler, giusto il giallo

20 ‘ grande tocco in verticale di Hamsik per Gabbiadini che da solo davanti  a Karnezis non sbaglia. Napoli – Udinese: 2 – 0

27′ palla in verticale di Allan per Thereau che riesce a superare Britos e Rafael in un uscita a farfalle e palla in rete. Napoli – Udinese: 2 – 1

36′ scontro Danilo Mertens, giallo per lui. Non sanzionato invece la reazione di Danilo ed il fallo di Widmer

46′ brutto fallo di Widmer su Mertens, non sanzionato col giallo

47′ Higuain fermato in posizione di fuorigioco piuttosto dubbio

54′ abbaglio dell’assistente Stallone per un fuorigioco inesistente di Hallberg

59′  Punizione di Mertens che nasce da una posizione irregolare di Callejon non vista da Stallone. La palla al centro dell’area ed autorete in comproprietà tra Therau e Danilo. Napoli – Udinese: 3 – 1

64′ ancora un fuorigioco non visto dall’assistente Stallone

68′ ammonito Pasqule che trattiene vistosamente Callejon

70′ azione in fotocopia con la precedente, stavolta Di Bello lascia correre

80′ mano di Higuain e successiva protesta, ammonizione di Higuain

85′ Heurtaux ferma Maggio che s’invola in contropiede, giusto il giallo per lui

Di Bello 6: colpisce per la serenità con la quale dirige, ed è sicuramente un buon arbitro. Lascia perplessa però la gestione dei cartellini, non sempre convincente e credibile. 

De Luca e Stallone 5: giornata nera per entrambi. Sbagliano diverse valutazioni, soprattutto dai fuorigioco. Il terzo gol del Napoli nasce da una punizione propoziata da una posizione di fuorigioco non punita.

 

A proposito dell'autore

Francesco Capodanno

Post correlati

Translate »