MORLEO:"NON SARA’ FACILE MA PROVEREMO A FAR PUNTI"

Archimede Morleo, ventiduenne esterno sinistro, è uno dei giovani più promettenti su cui può contare il tecnico del Sora Ezio Capuano.

Morleo, il Sora è penultimo in classifica. Cosa vi aspettate da questa gara contro il Napoli?

"Sicuramente giocheremo per riscattare la sconfitta di domenica scorsa. Inoltre giocare contro il Napoli da stimoli particolari soprattutto perché in C è solo di passaggio. Conoscendo la storia degli azzurri ci teniamo a fare bella figura".

Di Pucchio è andato via perché, a suo dire, la squadra non lo seguiva e rivoleva Capuano. Cosa si sente di dire al riguardo?

"Di Pucchio è stato con noi un paio di settimane e sinceramente non conosco i motivi reali del suo abbandono. Sicuramente quello che ha detto non corrisponde al vero in quanto dal canto nostro c’era tutta la buona volontà per metterci a sua disposizione. Ha solo buttato del fango su di noi dai giornali. Evidentemente non se la sentiva di andare avanti".

Il Sora è una squadra che gioca abbastanza bene al calcio ma fa pochissimi punti frutto, soprattutto, di tanti pareggi. Come mai avviene questo secondo lei?

"Quest’anno siamo stati particolarmente sfortunati, inoltre essendo una squadra molto giovane abbiamo pagato tanti errori di inesperienza. Speriamo di fare un risultato positivo contro il Napoli. Finché la matematica lo consente, lotteremo per la salvezza diretta altrimenti cercheremo la permanenza in serie C attraverso i play-out. Personalmente sono molto fiducioso sul fatto che il Sora si possa salvare".

Probabilmente Sora – Napoli non si disputerà al Tomei. Quanto sarebbe importante, per voi, giocare nel vostro stadio?

"Per ora so che al 99% la partita si giocherà regolarmente, poi non so. Certo giocare davanti al nostro pubblico sarebbe uno stimolo in più per fare bene".

Lei è di proprietà del Lecce. Il d.s. giallorosso Pantaleo Corvino, intervistato da Pianeta Napoli qualche mese fa, disse che lei era uno dei giovani più interessanti di questa serie C. Il suo sogno è quello di giocare in A con la casacca del Lecce?

"Magari! Il sogno di giocare con il Lecce lo coltivo da sempre, sia in A che in B. Inoltre essendo pugliese sarebbe veramente il coronamento di un sogno. Speriamo che questo avvenga quanto prima".

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »