Moriero a PN: “Napoli non inferiore alla Juve, Hamsik grande giocatore e su Napoli-Roma…”

Intervistato del nostro Gianluca Miranda, Francesco Moriero, ex giocatore di Napoli e Roma, ci ha dato il suo punto di vista sul periodo che sta attraversando il Napoli di Sarri:

Confronto Sarri-Spalletti, cosa differenzia questi due tecnici?
“Spalletti è un allenatore bravo nella comunicazione e che lavora sul campo che ha dato un’impronta alla Roma, inoltre il tecnico toscano ha donato una sua visione di calcio ai giallorossi e sta cercando di ricostruire la Roma e raggiungendo piano piano dei risultati. Sarri viene dalla gavetta ed è stimato da tutt’Italia, molte differenze tra loro non le vedo, entrambi propongono gioco e hanno delle buone idee offensive, poi è normale che ogni rosa è differente dall’altra e ognuno ottiene i suoi risultati”.

 

Lei era un centrocampista quindi parliamo di Hamsik, certamente un giocatore fondamentale per gli azzurri, ma secondo lei allo slovacco non viene a mancare la personalità nelle partite fondamentali?
“Vedo in Hamsik un giocatore importante, fondamentale che ha sempre fatto il suo, poi è normale che un giocatore abbia dei cali, ma adesso vedo un giocatore importantissimo che sta facendo crescere la squadra. Io giocavo più all’Insigne, cosa penso di lui? Il fattore psicologico nel calcio è importante e purtroppo sta subendo il contraccolpo, è un campione e anche in partite come Napoli-Roma, deve ritrovare la giocata, è proprio il suo colpo di genio che può illuminare il gioco degli azzurri”.

 

 

Come gestirà Sarri la situazione Milik?
“La gestione del gruppo è fondamentale, ma Sarri ha sempre dimostrato di saper gestire questi ragazzi. Ogni giocatore è fondamentale per il proprio ruolo, Gabbiadini non è l ultimo arrivato, l’allenatore deve far sentire importanti tutti! Gabbiadini ha la sua chances per convincere Sarri”.

 

 

Sabato pomeriggio si deciderà chi dovrà inseguire la Juventus?
Napoli-Roma è una partita fondamentale per il continuo dei risultati, ma non è determinante per il campionato poiché siamo solo alle prime giornate. L’ho detto e lo ridico, per me il Napoli non è inferiore alla Juventus!”

A proposito dell'autore

Gianluca Miranda

Giovane cronista, inizia dapprima e tuttora permane la sua collaborazione con Radiomarte, quindi passa a Sportitalia, ha collaborato anche con 100*100 Napoli. Fido scudiero del collega Silver Mele. Innamorato del Napoli.

Post correlati

Translate »