MORATTI: "MALUMORE PER LA PARTITA FALSATA MA NON RANCORE"

''Malumore'' per una ''partita falsata'' ma ''non rancore''. Massimo Moratti, presidente dell'Inter, torna a parlare della direzione dell'arbitro Gianluca Rocchi, protagonista sabato nel match che i nerazzurri hanno perso in casa 3-0 contro il Napoli. ''Certamente il malumore viene a fine partita e rimane per quella che puo' essere stata una gara a nostro modo di vedere un po' falsata'', dice Moratti, come si legge sul sito del club, riferendosi ad alcune decisioni della giacchetta nera. ''Ma non rimane rancore per questo né desiderio di fare chissà che cosa. Rimane sempre il senso di responsabilità di tutti, nostro ma anche della Federazione'', aggiunge Moratti, convinto che ''quella poteva essere una partita bellissima e invece non lo è stata''. Il designatore Stefano Braschi ha detto che Rocchi è stato protagonista di una prestazione sotto tono: ''E' stata una dichiarazione di buon senso cercando di calmare le acque, ma nessuno ha intenzione di fare chissà che cosa'', ribadisce Moratti. ''La ricusazione di un arbitro? Lo so anche io che non esiste. Quello è un modo di dire, faranno quello che riusciranno a fare. In questi casi qui ci vuole buon senso e penso che lo sapranno usare, come spero anche noi'', prosegue.

a.f.  Fonte: EuroSport

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »