MINERVINI: "IL NAPOLI HA RINUNCIATO AD AGIRE"

Nella puntata di mercoledì 28 settembre sono intervenuti un avvocato del Napoli, un bomber della Juve Stabia ed un popolare giornalista sportivo. Paolo Minervini, avvocato amministrativista della Napoli Soccer, è intervenuto a "Sottorete", il newsmagazine sportivo curato dai portali Pianetanapoli.it, Tuttonapoli.net e Napolisoccer.ner in onda dal lunedì al venerdì su Radio Stereo 5 a partire dalle 19: "In merito alla decisione di ritirare i ricorsi al Tar del Lazio, si tratta di una decisione che la società ci ha comunicato oggi (ieri per chi legge, ndr). E’ una decisione fresca, e che esclude la possibilità di chiedere i danni per la nostra azione legale. Non me ne sono fatto un’idea, ma non chiedo neanche il motivo. Il mio cliente ha deciso così ed io eseguo, non chiedetemi le ragioni. Riferito alla stagione sportiva 2005/2006, il mio lavoro per la Napoli Soccer è terminato. Non credo, comunque, che il ricorso sia stato ritirato per una scarsa fiducia nella giustizia, anche se era difficile averla vinta. Il Napoli ha deciso di fermarsi, ma c’è un’indagine della Procura della Repubblica che va avanti, anche se ripeto, il Napoli non potrà chiedere i danni. La curatela è un soggetto autonomo, anche se il ricorso notificato comincia daccapo. Il Napoli non partecipa al ricorso della curatela, anche perché le richieste sono diverse". Gigi Molino, attaccante della Juve Stabia, è intervenuto a "Sottorete", il newsmagazine sportivo curato dai portali Pianetanapoli.it, Tuttonapoli.net e Napolisoccer.ner in onda dal lunedì al venerdì su Radio Stereo 5 a partire dalle 19: "Sicuramente il morale di squadra e tifosi è un po’ basso visti i recenti risultati negativi. La tifoseria ci tiene alla squadra, ed è ovvio che è delusa se i risultati non arrivano. Ci terrei a segnare contro la squadra della mia città anche per i tifosi. Ci terrei a giocare, ma quando si gioca a calcio il desiderio di ogni calciatore è quello di essere sempre in campo. La Juve Stabia però può contare su grandi attaccanti, e le scelte le fa’ il mister. Tocca a me farmi trovare pronto se il mister deciderà di darmi fiducia dal primo minuto. Domenica era impensabile perdere contro l’Acireale, ma purtroppo ci è capitata una giornata storta. Può darsi che con la testa pensavamo già al derby, certo è che non giocheremo contro Giordano, Careca e Maradona, il Napoli è pur sempre una squadra di C. Noi dobbiamo cercare di portare punti a casa. Questo è un girone tosto, dietro al Napoli ci sono sei-sette squadre pronte per i play-off, e fra queste anche la Juve Stabia. L’importante è restare sempre in scia, spero che i tifosi ci sostengano sempre. Il Napoli e Molino? Qualche contatto ci fu due anni fa, l’anno in cui il Benevento disputò i play-off, ma poi il presidente chiese troppi soldi ed è ovvio che il Napoli non è una società che sta ad aspettare".

Nello Odierna, popolare giornalista sportivo, ha annunciato a "Sottorete" succose novità per domenica: "Ci sarà una sorpresa in curva, e riguarderà lo striscione tanto contestato e chiacchierato". Da ricordare che giovedì 29 alle ore 18.30 a Sarno, nasce ufficialmente il primo Club Napoli Soccer "AURELIO DE LAURENTIIS" ed è il primo club di tutta la provincia di Salerno, con presidente onorario il collega Nello Odierna, che viene dedicato al patron del club partenopeo .Al taglio del nastro, tra gli altri, interverranno Dirigenti e calciatori del Napoli. Il tutto a conferma della certezza che la passione azzurra non va scemando ma anzi si rafforza sempre di più. Grande attesa naturalmente, nella Città dell’ Agro.

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »