MASSIMO TECCA: “IL NAPOLI DEVE PUNTARE AL SECONDO POSTO PER RITORNARE IN CHAMPIONS. VI DICO DUE RINFORZI IN DIFESA E ATTACCO”

MASSIMO TECCA: “IL NAPOLI DEVE PUNTARE AL SECONDO POSTO PER RITORNARE IN CHAMPIONS. VI DICO DUE RINFORZI IN DIFESA E ATTACCO” src=

Il derby del Sole non perde mai il suo fascino, rievoca in un certo senso le grandi sfide di un tempo. Si aspettava che lo scontro potesse avvenire più ad alta quota?

Qualche rimpianto c'è, per la falsa partenza della Roma e il blocco del Napoli dopo la vittoria di Cagliari (quando era a -2 dalla Juve). Insomma, avrebbero potuto entrambe trovarsi più in alto”.

Le due compagini come arrivano al confronto considerando la sosta natalizia e i rispettivi ritiri?

La Roma è rientrata solo la mattina del 3 gennaio: un rischio, evidentemente preventivato, ma resta pur sempre un rischio. Anche i sudamericani del Napoli però si sono ripresentati più o meno alla stessa data e con viaggi e fusi orari da smaltire ancora più stressanti. Vedremo se tale fattore inciderà in qualche modo nell’andamento del match”.

A confronto due organici di tutto rispetto. In cosa si differenziano e quali sono i rispettivi punti di forza in grado di far prevalere l’uno sull’altro?

Si differenziano di sicuro nella disposizione e nell'attenzione difensiva. Il Napoli si esalta più nei singoli come Cavani e Hamsik, la Roma adesso ha un gioco d'attacco più spumeggiante”.

Chi parte con i favori dei pronostici e chi può essere particolarmente ispirato in vista di questo match?

Vedo il Napoli leggermente favorito nella sfida secca. I valori aggiunti sono Lamela e Cavani”.

Per il primo posto sembra talmente tutto chiaro da far preannunciare una lotta serrata per gli altri due posti Champions. Secondo te chi la spunterà?

Si gioca per il secondo posto. Al momento la Fiorentina è leggermente favorita sulle altre, nell'ordine Roma, Napoli e Lazio”.

Il mercato di gennaio è iniziato, tanti sono i nomi in orbita Napoli. Più esattamente dove bisogna intervenire per puntellare l’organico in vista del tour de force finale?

Io mi concentrerei su un forte difensore, soprattutto per rimediare alla gravissima assenza di Paolo Cannavaro. Faccio anche un nome: Danilo dell'Udinese, anche se non facile da prendere. E poi serve una seconda punta visto che Vargas mi sembra ormai lontano anche mentalmente dal progetto Napoli”.

Ecco, cosa è mancato realmente al cileno per la conferma delle sue credenziali nel nostro campionato?

L'umiltà, la voglia di mettersi in discussione. Mi sembra non sia mai stato in grado di giocare due-tre partite di fila all'altezza della sua fama. Poche fiammate e isolate. Al Napoli serviva e serve altro”.

Il patron azzurro ha riferito di voler puntare costantemente in alto operando innesti all’altezza della piazza. Oltre ai grandi nomi, che sinora sono solo stati accostati al club, quali sono gli altri aspetti da non sottovalutare che rendono ulteriormente matura una squadra?

Un ambiente sereno, paziente e capace di governare i momenti di difficoltà che prima o poi arrivano; una squadra più continua e determinata, in grado di non fallire gli appuntamenti decisivi”.

Come vede il futuro di Mazzarri?

Mi sembra alla fine del suo ciclo. Non è colpa di nessuno, tutte le storie prima o poi finiscono e questa mi sembra vicina alla fine. Il rapporto si è logorato in modo naturale”.

A cosa vanno ascritti alcuni passi falsi del Napoli avvenuti prima della vittoria salutare di Siena?

Qualche distrazione di troppo e a volte una mancanza di sicurezza inspiegabile in una squadra così piena di giocatori esperti”.

Troppi risultati altalenanti fanno pensare che alla squadra manchi una vera e consolidata mentalità vincente. Che ne pensa?

Assolutamente sì. E' difficile la prognosi, indicare una ricetta sicura. Di sicuro però le grandi squadre non si costruiscono dall'oggi al domani, servono tempo e pazienza”.

Dovesse sbilanciarsi su alcuni nomi, a chi penserebbe di affidare il ruolo di vice Cannavaro e di vice Cavani?

Danilo e Di Natale”.

Per questa stagione fino a dove può arrivare questo Napoli?

Può e deve puntare al secondo posto in campionato per tornare in Champions League e riportare l'entusiasmo fra i tifosi”.

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »