Di Marzio: “Bergamo è un esame fondamentale”

“Bergamo è un esame fondamentale perché è storicamente un campo difficile, sarebbe da rivedere l’animus pugnandi, la voglia di lottare su ogni pallone, di vincere che non si era visto neanche in alcune partite vinte come per esempio quella di Reggio Emilia. La partita di domani sera sarà diversa rispetto a quella contro la Roma che sarà giocata a viso aperto da entrambe le squadre. Ci sono due scuole di pensiero sul turnover nell’arco delle tre partite: farlo alla seconda o alla terza per esempio. Sarà l’allenatore a dover scegliere, bisogna capire se vuole sfruttare l’effetto fiducia della gara contro il Verona. Il Napoli non si sta muovendo con delle trattative per gennaio, ma sicuramente sta studiando i giocatori. A mio avviso servirebbe un difensore centrale, vedo grandi difficoltà nelle marcature, un giocatore del Verona mi ha detto che aveva la sensazione di poter far gol in qualsiasi momento. Manca un marcatore puro, Albiol e Koulibaly mi sembrano più bravi a livello tattico che nella marcatura”, le dichiarazioni di Gianluca Di Marzio.

 

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »