MAREK CECH: "SE IL NAPOLI MI VUOLE SONO PRONTO A VENIRE, NON HO PAURA"

Marek Cech 26 anni terzino sinistro slovacco compagno di nazionale di Marek Hamsik dopo essere stato inseguito per lungo tempo durante l' estate dal Napoli si è trasferito dal Porto alla compagine neopromossa inglese del West Bronwich Albion per circa 1,4  milioni di sterline. L' auspicio dell' esterno ex Sparta Praga era quello di ritornare a giocare dopo che l' allenatore del Porto lo aveva tenuto ai margini della prima squadra. In realtà i sogni dello slovacco si sono rivelati ben presto carta straccia, il manager Mowbray quasi sempre gli ha preferito il compagno Robinson, con la conseguenza che ora lo slovacco con la paura di perdere il posto anche nella sua nazionale è pronto a chiedere di andare via a gennaio, magari proprio al Napoli dove sa di essere stimato. Pianetanapoli ha raccolto le dichiarazioni di delusione dell' esterno sinistro di Trebisov.

 Marek il tuo trasferimento nel calcio inglese non è stato proprio quello che ti aspettavi?

" Mi sono trasferito in estate con molto entusiasmo a Birningham anche se in una squadra neopromossa, perchè avevo gran voglia di giocare dopo che nell' ultimo anno al Porto avevo avuto poche possibilità di mettermi in mostra. Ma in realtà le promesse che mi avevano fatto accettare il trasferimento sono venute meno."

Che genere di promesse?

" Il presidente del West mi aveva garantito che avrei giocato titolare e di questo ne era a conoscenza anche il mister, in realtà poi, il manager Mowbray mi ha schierato solo in due occasioni in Premier ed in un match di F.A Cup. Mi ha sempre preferito Robinson."

Hai avuto modo di chiarire con il mister questo venir meno agli impegni assunti in sede di calciomercato?

" Lui mi dice che devo stare tranquillo e che in questo momento preferisce nel mio ruolo Robinson. Quello che è certo che devo sperare solo che il mio compagno si infortuni  o venga squalificato per giocare!"

 E' vero che hai chiesto alla società di cambiare aria a gennaio?

" Io sono un titolare della nazionale, la nostra squadra è leader del girone di qualificazione, io ho giocato nello Sparta Praga, nel Porto, ho vinto una Champions League con quella maglia, non posso accettare di fare panchina in una squadra di rango minore rispetto a quelle in cui ho giocato, non posso rischiare di perdere il posto in nazionale. In ogni caso sono un professionista e lavoro sodo sperando che qualcosa cambi."

Dopo il corteggiamento estivo potrebbe tornare attuale un tuo trasferimento al Napoli?

" So di certo che quest' estate il Napoli mi voleva, ora non lo so, di certo il Napoli se mi vuole sono pronto a venire subito a giocare, non ho di certo paura." 

Translate »