Luperto:”Benitez ha sempre creduto in me, firmerei per fare la carriera di Albiol”

Ha segnato sabato scorso contro il Venezia, adesso il difensore dell’Empoli Sebastiano Luperto – ma di proprietà del Napoli – si racconta a Gianlucadimarzio.com. “Benitez? Credeva in me, mi portava quasi sempre in prima squadra. A fine allenamento mi faceva restare in campo insieme ai suoi assistenti. Ho imparato tanto da lui. La Coppa Italia e la Supercoppa vinta? Che gioia, quando si vince a Napoli è una festa incredibile. Mi ricordo che, all’ultimo rigore parato da Rafael a Doha, Andujar si avvicinò e mi sussurrò di godermi momenti del genere perché non capitano tutti i giorni. La somiglianza con Albiol? E’ un uomo con valori importanti, firmerei per ripetere una carriera come la sua. Sarri? Un maestro di calcio, che cura ogni dettaglio e che vuole la perfezione”, le parole del giovane difensore.

A

A proposito dell'autore

Luigi Giordano

Post correlati

Translate »