La vittoria e i record non bastano: il Napoli chiude al 3º posto

 

Il Napoli domina a Marassi, ma gara che serve solo ad aggiornare i record. Finisce 1-4 e Napoli al 3º posto.

Pronti, via. Dopo un minuto di gioco già un’occasione per parte. Contropiede pericoloso per il duo, Insigne-Mertens ma non si conclude nel migliore nei modi. La Samp è tutt’altro che in vacanza e si rende insidiosa con Bruno Fernandes. Ghoulam sulla fascia crossa per Mertens che non arriva per pochi centimetri sulla palla. Jorginho butta nel mezzo una palla filtrante per Insigne che al volo la spedisce su Puggioni. Ennesimo tiro nello specchio da parte del Napoli, ma regge bene il muro blucerchiato. È un assedio da parte del Napoli, Samp impotente, ma al momento manca la precisione. Al minuto 35 dagli sviluppi di un flipper Mertens da fuori area colpisce la palla al volo e porta in vantaggio il Napoli. Al minuto 41 Insigne segna un goal pazzesco. Percorre 35 metri palla al piede e con uno scavetto infilza la palla sotto al sette. Napoli in doppio vantaggio alla fine del primo tempo.

Comincia il secondo tempo ed il Napolio chiude il Match. Mertens crossa nel mezzo per la testa di Callejon che fa la sponda ad Hamsik che sempre di testa la spedisce in porta e finisce a meno 2 da Maradona. Nemmeno il tempo di festeggiare che subito Quagliarella mette il timbro sulla gara, e segna il goal numero 5 da ex al Napoli. Su un’azione da contropiede del Napoli Skriniar atterra Callejon e si becca il primo cartellino giallo del Match. Gara molto divertente con ritmi altissimi, con continui cambi di fronte. Azzurri che ferocemente cercano il goal dell’1-4 ma la palla va distante dallo specchio. Insigne pennella un arcobaleno per Callejon che mette fine ai titoli di coda il Match, 1-4. Il Napoli ormai gioca sul velluto e Samp che si rende pericolosa poche volte. Da segnalare i soliti cori beceri discriminatori contro Napoli. Alvarez accorcia le distanze: 2-4. Si chiude qui il Match.

IL TABELLINO
SAMPDORIA-NAPOLI 2-4

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni; Bereszyinski, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto (32′ st Alvarez), Torreira (21′ st Palombo), Linetty; Fernandes (8′ st Praet); Schick, Quagliarella. A disp.: Krapikas, Simic, Dodò, Cigarini, Djuricic, Hutvagner, Budimir. Al.: Giampaolo

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski (22′ st Rog), Jorginho (26′ st Diawara), Hamsik (39′ st Giaccherini); Callejon, Mertens, Insigne. A disp.: Rafael, Sepe, Maggio, Tonelli, Strinic, Leandrinho, Zerbin, Milik. All.: Sarri

Arbitro: Banti

Marcatori: 36′ Mertens (N), 42′ Insigne (N), 4′ st Hamsik (N), 5′ st Quagliarella (S), 20′ st Callejon (N), 45′ st Alvarez (S)
Ammoniti: Skriniar (S)

Espulsi: nessuno

A proposito dell'autore

Salvatore Stiletti

Post correlati

Translate »