LA REGGIANA HA LE MANI SUI PLAY OFF

La penultima giornata di campionato sancisce verdetti pressochè decisivi. Il Rimini con il pareggio sofferto di Napoli conquista in pratica la promozione, domenica gli basterà un pareggio casalingo contro il Chieti già condannato ai play out, per ottenere la matematica promozione in B. Per quello che concerne la lotta play off passo in avanti della Reggiana che pur soffrendo liquida la pratica Spal, ora gli emiliani sono quinti da soli stante il magro pareggio del Padova a Teramo. I veneti si giocheranno le residue speranze di raggiungere la post-seaso nello scontro diretto domenica contro la Sambenedettese. Per avere delle speranze gli uomini dI Ulivieri dovranno vincere con almeno due gol di scarto in modo da avere favorevoli gli scontri diretti contro i marchigiani. E’ da dire che un’eventuale vittoria anche con tre gol di scarto verrebbe vanificato in caso di pareggio della Reggiana a Lanciano, difatti vi sarebbero Reggiana, Samb e Padova a pari punteggio, ma per la classifica avulsa la squadra peggio messa è proprio quella veneta. Gli uomini di Ballardini oggi hanno gettato alle ortiche la possibilità di ottenere la certezza dei play off, solo un pari casalingo contro il Martina. In zona retrocessione è matematicamente in C2 il Pesaro che è stato battuto in casa dal Lanciano, per il resto i pareggi di Chieti e Giulianova non cambiano il destino di queste due squadre che disputeranno i play out insieme al Sora ed alla Fermana che ha perso le ultime speranze uscendo battuta dallo scontro diretto contro il Cittadella.

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »