Koulibaly:”Crediamo ancora allo scudetto. Felice per Milik”

Il centrale azzurro Kalidou Koulibaly ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Italia al termine del match di Cagliari: “Era una partita molto difficile, il Cagliari in casa gioca bene da inizio stagione, ma abbiamo fatto bene, nel primo tempo abbiamo trovato le chiavi del match, nel secondo abbiamo giocato con più rabbia, il gol è arrivato solo alla fine ma penso che è meritato. Il tiro di Arek è stato bellissimo, sono molto contento per lui, è un giocatore che lavora tanto, uno di quelli che agli allenamenti resta fino all’ultimo, con Dries, Insigne e Faouzi lavorano spesso sulle punizioni. Ci eravamo messi in testa di vincerla, dopo la sconfitta di martedì volevamo rialzare la testa la prima possibile. Scudetto? Dobbiamo crederci fin quando la classifica non dice il contrario, la cosa importante è restare vicini alla Juve, loro fanno la loro strada, noi la nostra, non dobbiamo concentrarci su di loro ma su noi stessi, pensiamo a vincere le nostre gare, poi vedremo. Oggi quelli che di solito giocano un po’ di meno hanno fatto bene, vuol dire che abbiamo un ottimo gruppo, vuol dire che abbiamo tutti fiducia. Siamo una famiglia e quando siamo insieme siamo tutti contenti”.

A proposito dell'autore

Salvatore Stiletti

Post correlati

Translate »