Jorginho, l’agente: “La comproprietà scade a giugno, vediamo cosa succederà”

Joao Santos, procuratore di Jorginho, è intervenuto ai microfoni di Radio Crc: “Il Napoli meritava qualcosa in più ma il calcio è strano. Ieri non ero a Verona ed ho visto la partita del Napoli in televisione. Benitez decide chi far giocare ed il modulo e Jorginho si è adattato alla squadra. Se l’allenatore schiera il mio assistito vuol dire che ha qualità importanti. La comproprietà di Jorginho scade a giugno, ed il Napoli ha il diritto di riscatto. Penso in positivo ed aspetto le decisioni della società azzurra. Il mio assistito è bravo e può fare la differenza in ogni squadra”.

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »