Italia, Di Lorenzo: “Sarei felice di giocare, continuo a lavorare”

Giovanni Di Lorenzo, laterale del Napoli e dell’Italia, ha parlato ai microfoni della Domenica Sportiva:

“Io soprannominato Batigol da piccolo? Quasi tutti da piccoli iniziano a giocare davanti, poi mi hanno arretrato e mi sto trovando bene. Non è facile passare dalla Lega Pro alla Serie A e alla Nazionale in pochi anni, ma non è mai mancata da parte mia la voglia di crescere e di provarci.

Ancelotti? Mi ha dato fiducia da subito, mi ha fatto giocare quasi tutte le partite e lo ringrazio.

È una bella emozione essere qui. Se ci fosse l’esordio sarei ancora più felice. Devo continuare a lavorare e prendere quello che viene”.

A proposito dell'autore

Francesco Reale

Mi chiamo Francesco Reale, sono nato a Napoli ed ho 22 anni. Mi sono diplomato all’I.S.S Giancarlo Siani di Napoli ed attualmente frequento il secondo anno di università, presso la Federico II di Napoli, alla facoltà di lingue, culture e letterature moderne europee.

Post correlati

Translate »