Insigne-Higuain, gli azzurri volano : Verona-Napoli 0-2

verona napoliGli attaccanti di Sarri decidono il match nella ripresa consentendo al Napoli di conquistare tre punti fondamentali.

 

 

FORMAZIONI – Tutto come nelle premesse in casa Napoli, Chiriches sostituisce lo squalificato Koulibaly al centro della difesa, centrocampo e attacco confermatissimi ma senza possibilità di ricambi nel reparto avanzato, se si esclude il solo El Kaddouri, viste le assenze per infortunio di Mertens e Gabbiadini. L’emergenza totale non abbandona il Verona, con Mandorlini costretto a lanciare il classe ’97 Checchin a centrocampo e a fare a meno di Luca Toni, recuperato si ma solo per la panchina; in avanti agiscono Gomez e Jankovic a supporto di Pazzini.

PULLMAN GIALLOBLU – Prevedibilmente il Verona aspetta tutto chiuso nella propria metacampo con il Napoli a far girare velocemente il pallone. La prima occasione è proprio per gli azzurri, Hamsik si inserisce perfettamente sul filtrante di Callejon ma il tocco verso la porta risulta debole e centrale. Il Napoli rischia poco dopo su un’incursione caparbia di Gomez che arriva quasi a tu per tu con Reina, ma è pronta la risposta dei partenopei con Higuain che entra in area e crossa al centro senza però trovare compagni pronti a calciare. Al 19’ è proprio il Pipita a dare la carica con una gran conclusione volante su assist di Hamsik, il destro termina di mezzo metro a lato. E’ un dominio partenopeo e il numero delle conclusioni inizia a lievitare, Hamsik ci prova con un missile terra-aria ma il pallone lambisce l’incrocio spegnendosi fuori. Higuain è indemoniato e ci prova da tutte le parti, la rasoiata a pelo d’erba del 34’ è ben controllata da Rafael, con il Verona che riesce a portare negli spogliatoi un soffertissimo 0-0 al termine dei primi 45’.

 

INSIGNE E HIGUAIN SENZA PIETA’ – Il secondo tempo inizia sulla falsa riga del primo, e al 50’ è ancora Higuain a rendersi pericoloso con una gran botta sul primo palo ben coperto da Rafael. Gli uomini di Mandorlini iniziano a picchiare duro sugli azzurri, ma Damato va in confusione non fischiando due netti falli al Napoli su Allan e Higuain. Il primo tiro dei padroni di casa arriva al 60’, ma la conclusione di Jankovic è un appoggio a Reina. Al 68’, come un fulmine a ciel sereno, arriva il vantaggio azzurro : Hamsik va dritto in progressione e serve Insigne che, accentrandosi, trova un ottimo spiraglio per calciare verso la porta, il suo destro rasoterra bacia la faccia interna del palo e si infila in rete. Grande soddisfazione per il folletto di Frattamaggiore, che esterna tutta la sua gioia andando ad abbracciare Maurizio Sarri dopo esser stato provocato per tutta la partita. Il Napoli si gasa e va vicino al raddoppio due minuti più tardi con una fucilata di Higuain fuori di un pochi centimetri. Lo 0-2 è nell’aria e non tarda ad arrivare : ancora Hamsik a servire Insigne, stavolta defilato sull’out mancino, il 24 azzurro serve Higuain che a porta spalancata non ha difficoltà a metter dentro il suo decimo gol stagionale. Il Napoli non è sazio e sulle ali dell’entusiasmo sfiora anche la terza marcatura, ma Rafael è bravo ad opporsi al tentativo di lob da parte di uno scatenato Higuain. Un Verona ormai a pezzi rischia ripetutamente di capitolare e l’estremo difensore dei padroni di casa è ancora protagonista su un tiro a botta sicuro del Pipita, ma la partita non ha più storia : il Napoli conquista un’altra fondamentale vittoria in trasferta e vola a 28 punti, momentaneamente primo in classifica in attesa dei risultati di Inter e Fiorentina.

 

IL TABELLINO :

VERONA (4-3-3) : Rafael; Pisano, Moras, Bianchetti, Albertazzi (47’ Helander); Greco, Checchin (69’ Wszolek), Hallfredsson; Jankovic (73’ Toni), Pazzini, Juanito Gomez. All : Mandorlini

NAPOLI (4-3-3) : Reina, Hysaj, Albiol, Chiriches, Ghoulam, Allan, Jorginho, Hamsik (78’ Lopez), Callejon (66’ El Kaddouri), Higuain, Insigne (87’ Maggio). All : Sarri

Arbitro : Damato (Barletta)

Reti : 68’ Insigne (N), 73’ Higuain (N)

Ammoniti : Greco (V) , Hysaj (N), Pisano (V), Jankovic (V), Insigne (N)

Note : Recupero 0’ p.t. , 3’ s.t.

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »