IN ATTESA DI GIUSTIZIA

IN ATTESA DI GIUSTIZIA src=

Giovedi sarà per il Napoli una giornata importantissima, infatti la Corte di Giustizia federale valuterà il ricorso del club partenopeo contro la penalizzazione di due punti inflitta dalla Commissione Disciplinare, nell'ambito del processo sportivo al Calcioscommesse. Dopo aver letto e riletto mille volte le motivazioni di questa assurda vicenda, crediamo che la società azzurra, insieme a Cannavaro e Grava, meritino giustizia. Affibbiare due punti di penalizzazione ad una squadra nel corso della stagione è cosa ampiamente ingiusta e vergognosa. Queste le parole dell'avvocato Mattia Grassani a riguardo: "Non intendiamo ricorrere a mezze misure o compromessi di sorta. Una battuta da bar, un tentativo maldestro, un'ideazione assolutamente goffa, non possono determinare rischi e conseguenze così importanti a carico di una società in lotta per il primato". Aldilà di giudizi di parte, crediamo che la responsabilità oggettiva vada rivista nella maniera più assoluta, essendo anacronistica e vetusta. Il calcio in Italia vive di tanti problemi, e una modernizzazione in vari settori non guasterebbe assolutamente, per ridare entusiasmo e credibilità agli occhi del vero motore di tutto il movimento, i tifosi. Intanto, con la gioia pervenuta dalle tre vittorie consecutive, attendiamo impazienti che la "giustizia" faccia il suo corso, quello regolare naturalmente.

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »