IL NAPOLI BIS STESO DAL SOLITO DEL PIERO. PRIMA SCONFITTA DELL’ERA MAZZARRI

IL NAPOLI BIS STESO DAL SOLITO DEL PIERO. PRIMA SCONFITTA DELL’ERA MAZZARRI src=

Juventus (4-4-2): Manninger; Caceres (32’ st Zebina), Legrottaglie, Chiellini, Grosso; Salihamidzic, Felipe Melo, Diego, De Ceglie; Del Piero (39’ st Immobile), Amauri. All. Ferrara

Napoli (3-4-1-2): Iezzo; Campagnaro (29’ st Quagliarella), Rinaudo, Contini; Zuniga, Gargano, Cigarini, Dossena (15’ st Hamsik); Datolo; Hoffer (19’ st Maggio), Denis. All. Mazzarri

Arbitro: Romeo di Verona

Marcatori: 23’ pt Diego (J), 30’ st Del Piero (J), 37’ st Del Piero (Rig.) (J).

Note: ammoniti Contini (N), De Ceglie (J), Cigarini (N). Espulso Contini (N) al 35’ st per fallo su Diego.

Recupero: 2’ pt, 0’ st

Il Napoli targato Mazzarri perde la sua imbattibilità in Coppa Italia a Torino contro la Juventus. Azzurri bravi sotto il piano del gioco, ma poco incisivi nel concludere a rete.  I bianconeri hanno giocato con il coltello tra i denti, salva la panchina di Ferrara almeno per ora. Il solito Del Piero sigla una doppietta, quando c’è il Napoli vede rosso. Ottima prova di Diego. Gli azzurri escono dalla coppa, adesso si pensa solo al campionato. Esordio  discreto per  Dossena uscito al 15’ del secondo tempo.

Primo tempo. Nel Napoli c’è Dossena al posto di Aronica sulla corsia sinistra. Hoffer in attacco al fianco di Denis. Nella Juventus c’è Manninger in porta, Del Piero titolare. Partono bene gli azzurri nel primo tempo, hanno in mano il pallino del gioco, anche se non riescono mai ad andare al tiro in porta. Ma al 23’ passa la Juventus: i giocatori bianconeri non buttano il pallone fuori nonostante Datolo sia rimasto a terra in uno scontro di gioco, De Ceglie parte in contropiede e serve Salihamidzic, palla a centro area respinta da Zuniga, da fuori area Diego ci prova con il sinistro e segna. Poco fair play da parte della Juventus. Succede poco e niente fino alla fine della prima frazione.

Secondo tempo. Nella Juventus Grygera sostituisce Grosso. Al 5’ occasione per gli azzurri: Denis dialoga con Hoffer, palla in mezzo per l’austriaco che non ci arriva. Al 15’ esce Dossena ed entra Hamsik. Al 16’ fallo di mano in area di Felipe Melo: l’arbitro Romeo lascia proseguire. Al 17’ De Ceglie parte in contropiede: tiro di sinistro respinto da Iezzo, poi Del Piero ci prova sulla respinta ma il portiere azzurro riesce a guadagnare il fondo. Al 19’ esce un impalpabile Hoffer ed entra Maggio. 20’, Diego ci prova da fuori, palla che colpisce il palo alla destra di Iezzo. Al 26’ bolide di Hamsik dai 25 mt, palla che si stampa sulla traversa! 30’, esce Campagnaro ed entra Quagliarella. Neanche il tempo di effettuare la sostituzione e la Juventus raddoppia: Caceres crossa corto e Del Piero sfrutta l’errore di Zuniga per insaccare. 33’, Quagliarella ci prova di destro, pallone rimpallato. Al 35’ rigore per la Juventus: Diego in contropiede si invola verso la porta partenopea ma Contini lo stende e viene espulso. Dal dischetto Del Piero non sbaglia. 3-0 per i bianconeri. Al 39’ esce Del Piero ed entra il giovane napoletano Immobile. Finisce la partita. La Juventus ai quarti troverà l’Inter, il Napoli ora si concentrerà sul campionato…

  

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »