Iannicelli:”Se si finisce terzi l’obiettivo è fallito e chi fallisce è un perdente, il bel gioco non va negli almanacchi”

Peppe Iannicelli, giornalista di Canale 21, durante la trasmissione Campania Sport ha dichiarato tra le altre cose: “Non bisogna dimenticare i punti lasciati contro Sassuolo e Palermo, quando non ci furono episodi netti a sfavore del Napoli. Si parla di pali, arbitri, scie chimiche… Se si è veramente sportivi non si può dare ad la responsabilità delle proprie vittorie o sconfitte. Non vorrei ci costruissimo alibi. La stagione diventa brillantissima se arriviamo secondi ma se arriviamo terzi, l’obiettivo è fallito e chi fallisce, è un perdente. E il secondo è sempre il primo dei perdenti. Gli almanacchi non assegnano titoli alla bellezza del gioco”.

A proposito dell'autore

Luigi Giordano

Post correlati

Translate »